fbpx
People

Gianmarco Tamberi, dall’infortunio prima di Rio alla vittoria a Tokyo

02 Agosto 21 / Scritto da:

La rivincita dell’azzurro

Gianmarco Tamberi ha dovuto aspettare cinque lunghissimi anni per avere la sua rivincita, per sentirsi libero.

In mezzo ci si è messa anche una cosa chiamata pandemia che rischiava di mandare in fumo, ancora una volta i suoi piani.

Gianmarco Tamberi era il grande favorito di Rio 2016, arrivava alla rassegna da campione italiano, europeo e del mondo.

Poi a Montecarlo, durante un meeting, provando a superare il record italiano si infortunò con la rottura del tendine d’Achille e compromise la sua possibilità di andare all’Olimpiade brasiliana.

In lacrime, per il Brasile ci partì comunque commentando le gare degli azzurri per la Rai e con una promessa a Tokyo ci sarebbe stato.

Non solo a Tokyo ci è arrivato ma ha anche vinto l’oro, portandosi dietro quel gesso che ha dovuto indossare dopo l’operazione e su cui aveva scritto #RoadtoTokyo.

Una bella rinviata per il classe 1992 che un tempo, prima di allenarsi con papà Marco sognava il basket. La pallacanestro è infatti un’altra delle sue passioni, super tifoso di NBA e amico di Gigi Datome.

Non a caso, nella notte giapponese, a celebrare la sua vittoria c’erano alcuni dei giocatori dell’Italbasket che hanno voluto accogliere Gimbo all’arrivo al villaggio olimpico.

Oltre il basket e l’atletica c’è poi l’amore per Chiara Bontempi con cui è legato dal 2009 e con cui convolerà a nozze.

Proprio prima di partire per Tokyo Gianmarco ha vinto anche la gara dell’amore ottenendo il fatidico sì dalla sua bella che è volata in Giappone per sostenerlo.

Leggi anche: Tokyo 2020, prima della partenza la proposta di matrimonio di Tamberi

Tamberi è poi uno degli azzurri più esuberanti e allegro, dai capelli spesso coloranti con tinte sgargianti fino alla barba tagliata a metà o ai calzini indossati per la finale di ieri con la sua faccia.

 

Tag:, , , , ,