fbpx
People

Amber Heard non si arrende pronto il ricorso dopo la vittoria di Depp

03 Giugno 22 / Scritto da:

L’attrice dovrà pagare 15 milioni di euro all’ex marito

Mercoledì sera è arrivato il tanto atteso verdetto nel proteso Depp – Heard. La giuria dello stato di Virginia alla fine ha dato ragione a Johnny Depp.

L’ex moglie dovrà risarcirlo per una somma pari a 15 milioni di dollari: è stata infatti riconosciuta la diffamazione. La Heard aveva scritto nel 2018 un articolo sul Washington Post in cui parlava di violenza domestica.

La Heard ha sempre sostenuto di essere una vittima, ma in tribunale le cose sono andate diversamente.

Leggi anche: Johnny Depp vince la causa per diffamazione: Amber Heard dovrà risarcirlo con 15 milioni di dollari

La Heard non ha però accettato di buon grado la sconfitta e ora, come ha spiegato la sua legale far ricorso.
Elaine Bredehoft ha detto alla NBC: “Ha tutti i fondamenti per chiedere un appelloQui è stata demonizzata. Molte cose sono state permesse in aula quando non avrebbero dovuto esserlo, confondendo la giuria”.
I due dopo alcuni anni di relazione si sono sposati nel 2015, per poi, dopo la richiesta della Heard arrivare al divorzio.
La Hear aveva anche chiesto un ordine restrittivo poi ritirato dopo un ingente accordo economico dìtra le parti.

Poi c’è stato il processo nel Regno Unito contro il giornale scandalistico The Sun che aveva definito la star picchiatore di mogli.

Process perso a cui è seguito quello in America che però non sembra poter mettere la parola fine.