fbpx
Lifestyle

L’impegno di DR. Martens a sostegno delle comunità LGBTQIA+

22 Aprile 22 / Scritto da:

Le calzature e il brand sono sempre stati attenti a certe lotte

Le Dr. Martens sono state indossate dagli attivisti fin dalla parata del “Christopher Street Liberation Day” celebrativa dei moti di Stonewall, passando per la Dyke March fino alle parate del Mardi Gras.

Ancora oggi le calzature continuano ad essere un simbolo di ribellione e sfida. Non solo un semplice paio di scarpe, ma parte della cultura, dell’identità e della storia queer.

Per Dr. Martens il Pride è molto più di un appuntamento scandito dal calendario.

L’identità di genere e l’orientamento sessuale sono da celebrare ogni singolo giorno.

Proprio per questo il brand si impegna a sostenere la comunità LGBTQIA+ tramite donazioni ad associazioni ed enti di beneficenza in tutto il mondo.

Quest’anno Dr. Martens dona più di £200,000 per sostenere gli enti di beneficenza LGBTQIA+ in tutto il mondo.

Leggi anche: Arte e Moda si incontrano grazie a Dr. Martens e Futura

In Italia nello specifico, Dr. Martens sostiene Refuge LGBT, un’organizzazione di beneficenza parte del Gay Center, che fornisce una casa famiglia stabile e sicura, offrendo alle giovani vittime dell’omofobia un posto sicuro dove stare. L’organizzazione ospita persone di età compresa tra i 18 e i 26 anni e offre supporto psicologico, aiuto legale e mediazione professionale. 

Tag:,