fbpx
Evidenza / Musica / Spettacoli

Sanremo 2021, Fulminacci e la sua “Santa Marinella”: testo e significato

03 Marzo 21 / Scritto da:

LE CANZONI DEL FESTIVAL DI SANREMO 2021

In quest’edizione del Festival di Sanremo i cantanti Big sono 26. Tra loro c’è anche il cantautore Fulminacci. Nella serata di oggi 3 marzo debutterà sul palco del Teatro Ariston con il brano “Santa Marinella”.

LEGGI ANCHE FULMINACCI: CHI È IL BIG CHE SI ESIBISCE STASERA A SANREMO

IL SIGNIFICATO DI “SANTA MARINELLA”

Il cantautore romano Fulminacci aka Filippo Uttacci questa sera si esibirà con una canzone scritta da sé come tutto il resto dei suoi testi.
In svariate interviste Fulminacci ha spiegato che “Santa Marinella” ha come tema centrale la spensieratezza adolescenziale persa. È stata ispirata dal racconto che gli è stato fatto qualche anno fa con molta intensità. Una storia che lo colpì talmente tanto che ha deciso così di portarla sul palco dell’Ariston.
È anche il racconto di una storia d’amore, o per meglio dire, una storia d’amore che finisce perché ci si rende conto dei cambiamenti subiti.

IL TESTO COMPLETO

Oggi sai è uno di quei giorni che
Se mi vuoi lasciami stare
E non c’è nessuno nei dintorni che
Dentro me ci sappia guardare
Roma, che è una città di mare,
Mi ha aperto la bocca e mi ha fatto fumare
Tanto non c’è più niente di cui innamorarsi per sempre
Per cui valga la pena restare

Quindi stanotte abbracciami alle spalle
Fammi addrizzare i peli sulla pelle
Prendiamoci una scusa sotto casa
E poi portiamocela su
Voglio solamente diventare deficiente e farmi male
Citofonare e poi scappare
Voglio che mi guardi e poi mi dici che domani è tutto a posto

Quanto vuoi per tutto questo?
Non cercarmi mai però incontriamoci
Prima o poi senza volerlo
Al reparto dei superalcolici
Che ci fai? Scaldo l’inverno
La mia città è un presepe in mezzo alle montagne
Bianche ed ostinate come vecchie cagne
Davvero io non posso più tornare solamente a salutare
A sincerarmi che nessuno piange

Ti prego di raccogliermi la testa
Come se fosse l’ultima che resta
Io me ne sono accorto a Santa Marinella
Io e te siamo un pianeta e una stella
Voglio solamente diventare deficiente e farmi male
Citofonare e poi scappare
Voglio che mi guardi e poi mi dici che domani è tutto a posto
Quanto vuoi per tutto questo?

Non volare via
Na na na
Voglio che mi guardi e poi mi dici che domani è tutto a posto
Quanto vuoi per tutto questo?
Non volare via

LA SECONDA SERATA DEL FESTIVAL

Questa sera, 3 marzo alle ore 21.15 su Rai Uno andrà in onda il secondo appuntamento con la 71esima edizione del Festival della canzone italiana di Sanremo, come di consueto presso il Teatro Ariston. A condurre sarà la scoppiettante coppia di Amadeus e Fiorello, che per il secondo anno di fila intratterranno il pubblico da casa. A causa della pandemia da Covid-19 questo è difatti un Festival senza pubblico in sala e le polemiche a riguardo sono state molto accese negli ultimi mesi.

LEGGI ANCHE SANREMO 2021: LE ANTICIPAZIONI DELLA SECONDA SERATA

 

Tag:, , , , ,