17 OTTOBRE - Viaggi

Un weekend in Belgio: tra Bruges e Bruxelles

Scritto da:

Se scegliete il Belgio ecco qualche idea..

Il Belgio è una meta turistica spesso sottovalutata eppure dall’Italia non mancano i voli low cost per raggiungere il paese. Una buona idea potrebbe essere quella di visitare la capitale del paese Bruxelles e organizzare poi delle gite per vedere i dintorni.

A Bruxelles non c’è solo il Parlamento Europeo ma anche altro. La capitale belga è un crogiolo di culture, convivono tantissime etnie e si parlano olandese, francese e inglese.

View this post on Instagram

Follow @topparishotels ❤️ • TOP Brussels 📷 by @thefella • #topbrusselsphoto Look at the featured gallery to share the ❤️ #communityfirst . . . . . #brussels #belgium #forbestravelguide #visitbrussels #welovebrussels #visitbelgium #belgique #bruxelles #europe #travelawesome #beautifuldestinations #bestplacestogo #wonderful_places #earthpix #vsco #vscocam #thebestdestinations #wanderlust #travelgram #letsgosomewhere #welltravelled #tlpicks #createexplore #huffpostgram #bbctravel #passionpassport #beautifulmatters

A post shared by Brussels • Bruxelles (@topbrusselsphoto) on

La piazza principale, la “Grand Place” toglie il fiato ed è sempre gremita di turisti. Nella piazza c’è l‘Hotel de la Ville,la casa del pane e il Museo della storia della città. Nelle vie vicino ci sono tantissimi murales (su tutti quello del fumetto Tin- Tin).

Il fumetto, nato proprio in Belgio, è uno dei fiori all’occhiello della città con un museo dedicato a personaggi come i Puffi e non solo. In città troverete anche il Museo di Belle Arti e quello di Magritte che si estende su tre piani e ospita oltre 200 opere.

Se ai musei preferite i mercatini vi segnaliamo il Quartiere degli Antiquari e il Mercato delle Pulci di Sablon, che ha come simbolo la “piccola” Notre Dame, ovvero la cattedrale della città.

Vero polo di attrazione della città e motivo di orgoglio per i cittadini è il “Mannequin Pis” una statua in bronzo che raffigura un bambino che fa la pipì. Per molti rappresenta i contrasti del paese. La leggenda vuole che un bambino abbia fatto la pipì sulla miccia di una bomba salvando Bruxelles.

View this post on Instagram

#bruges #bruges🇧🇪 #belgium #beautiful #autumn🍁 #autumnleaves #october #orange #swans #canals #medieval #architecture #water #westflanders #traveler #travelling #travelporn #ig_belgium #change #season #leaves #gorgeous #romantic #europe #visualsofearth #followme #igtravel #instacool #instadaily #instalike

A post shared by Kanchana (@kanchana.with.a.camera) on

Bruxelles non è enorme e quindi, anche in un weekend potreste andare a visitare i dintorni, come Gent e Bruges raggiungibili facilmente grazie alle ferrovie del Belgio.

Bruges è un vero e proprio capolavoro ed è forse più turistica rispetto a Gent. Le due città meritano una visita di qualche ora (più che sufficiente) e sono spesso assaltate dai turisti. Eppure sarebbe un peccato non perdersi tra i canali e tra le architetture medievali.

View this post on Instagram

📍Gent , Belgium 🇧🇪 📍Гент ,  Бельгия 🇧🇪 📷: @scwilder Follow @citybestviews for the best urban photo👆

A post shared by City Best Views🔝Городские виды (@citybestviews) on

 

Articoli correlati: