location-cinematografiche-new-york-harry-ti-presento-sally
02 GIUGNO - Viaggi

15 location cinematografiche da visitare a New York

Scritto da:

Viste le infinite pellicole e serie tv ambientate nella Grande Mela, New York si presenta come un set a cielo aperto di cui vi consigliamo 15 imperdibili mete di “pellegrinaggio”

 

Chi è già stato a New York lo sa bene. Visitare la Grande Mela è come girare per un enorme set a cielo aperto, in cui quasi ogni strada, edificio o semplice scorcio pare ricordare un film già visto. E probabilmente non si tratta di una mera impressione. New York è infatti una delle location più amate e sfruttate dalle produzioni di film e serie televisive, filmata nelle sue mete più celebri ma anche nei locali più particolari. In Sex and the City o nei film di Woody Allen, ad esempio, rappresenta quasi un vero e proprio personaggio.
Ecco perché abbiamo selezionato per voi un piccolo elenco – per forza di cose incompleto – delle location da visitare a New York per gli amanti del cinema.
Non dimenticate di portare con voi la macchina fotografica!

La casa di Carrie Bradshaw

mete cinematografiche new york - casa carrie bradshaw

Siete anche voi degli amanti di Sex and the City? Allora sicuramente avrete spesso sognato di possedere un appartamento come quello del personaggio di Sarah Jessica Parker nella serie, soprattutto per la sua cabina armadio! Ebbene, potete consolarvi scattando una foto all’esterno della casa andando al n° 64 di Perry Street, una bella via alberata. E chissà che non scorgiate Carrie affacciarsi alla finestra per salutare la limousine del suo Mr. Big…

La caserma dei Vigili del Fuoco di Ghostbusters

mete cinematografiche new york - caserma pompieri ghostbusters

Quartier generale degli Acchiappafantasmi nei film cult diretti da Ivan Reitman, la Hook and Ladder n.8 è tra le mete che meritano senza ombra di dubbio una visita da parte dei cinefili. L’indirizzo è il n°14 di North Moore Street, nel quartiere di Tribeca. L’esterno è rimasto praticamente lo stesso del film ma l’interno non è visitabile. Attenti agli spettri!

Central Park

mete cinematografiche new york - autumn in new york

Il più grande parco nel distretto di Manhattan, è tra i più conosciuti parchi cittadini al mondo – polmone verde di New York circondato da grattacieli – proprio grazie all’essere stato usato spesso come set di film e telefilm. Qualche esempio? In Autumn in New York e Harry ti presento Sally possiamo ammirarne i magnifici colori autunnali, in Serendipity – Quando l’amore è magia John Cusack e e Kate Beckinsale pattinano sulla Wollman Rink (tra la East 62nd e la 63rd Street), in Un giorno… per caso vediamo George Clooney e Michelle Pfeiffer portare i bambini a giocare alla fontana della Bethesda Terrace, in Melinda e Melinda di Woody Allen le due amiche di infanzia passeggiano lungo il Bow Bridge (Mid-park, 74th street).

Le grate di Quando la moglie è in vacanza

mete cinematografiche new york - quando la moglie è in vacanza grata

Se volete giocare anche voi a imitare Marilyn Monroe nell’iconica scena del film di Billy Wilder in cui un treno sotterraneo le sollevava il vestito bianco, le grate in questione si trovano tra Lexington Avenue e la 52nd street. Semplicemente cult.

Tiffany & Co. e l’appartamento di Holly Golightly

mete cinematografiche new york - colazione da tiffany casa

Le romantiche di tutto il mondo giunte a New York, dopo una colazione con cappuccino e danese davanti alle vetrine di Tiffany & Co. al n. 727 della Fifth Avenue, tendono a ricercare la casa di Holly Golightly, il personaggio interpretato da Audrey Hepburn nel celebre film Colazione da Tiffany di Blake Edwards. L’indirizzo è il n°169 della East 71st Street, zona residenziale in pieno Upper East Side. Inconfondibile l’elegante porta verde e le scale in pietra rossa. Inutile cercare di farsi mostrare l’appartamento interno, visto che in realtà venne ricostruito in studio. Potete però giocare a imitare Holly richiamando un taxi con un fischio alla pecorara!

Empire State Building

mete cinematografiche new york - insonnia d'amore

Uno degli edifici più iconici di New York, fa parte dell’immaginario cinematografico grazie all’uso che ne ha fatto più di una pellicola. Da King Kong – in cui il celebre gorilla gigante vi si arrampicava mentre veniva bersagliato dagli aerei alla fine del film – ai romantici Un amore splendido e Insonnia d’amore. In quest’ultimo, Tom Hanks e Meg Ryan finalmente si incontrano per la prima volta sulla sua cima, in un omaggio/citazione proprio della già citata pellicola di Leo McCarey.

Rockefeller Center

mete cinematografiche new york - mamma ho riperso l'aereo

Sito in Manhattan, è un gruppo di 19 edifici commerciali tra la 48th e la 51st Street. Celebre è la sua invernale pista di pattinaggio, sorvegliata dalla statua dorata di Prometeo, che acquista ancora maggior fascino quando viene innalzato il famoso albero di Natale. Motivo per cui la maggior parte dei film natalizi tende ad ambientarvi una scena. Su questa pista per esempio abbiamo visto Macaulay Culkin ricongiungersi con la madre in Mamma, ho riperso l’aereo: mi sono smarrito a New York, o materializzarsi i sogni di libertà degli infelici protagonisti della sequenze della Rhapsody in Blue in Fantasia 2000.

Il locale di Serendipity – Quando l’amore è magia

mete cinematografiche new york - serendipity 3

Dopo l’incontro casuale da Bloomingdale’s (1000 3rd Avenue), Sara e Jonathan vanno a bere un Frozen Hot Chocolate al Serendipity 3 (225 East 60th Street), ed è qui che tutto tra i due inizia davvero. Se siete fortunati potreste rivivere la magia del film, ma attenzione… le file sono interminabili!

L’appartamento di Friends

mete cinematografiche new york - appartamento friends

Se è vero che il celebre serial è stato girato a Los Angeles, altrettanto lo è che l’ambientazione fittizia è totalmente newyorkese. Ecco perché almeno l’esterno dell’appartamento potete trovarlo all’incrocio fra la Grove Street e la Bedford Street.

Il locale di Harry ti presento Sally

mete cinematografiche new york - harry ti presento sally

Scena cult, del film di Rob Reiner e della settima arte. Harry sostiene come con lui le donne non abbiano mai simulato un orgasmo, Sally lo smentisce immediatamente improvvisandone uno particolarmente rumoroso proprio mentre stanno pranzando in un locale. Una performance che ha reso indimenticabile Meg Ryan, il film, ma anche il Katz Delicatessen, detto Katz Deli, al n°205 di East Houston Street, nell’East Village. Qui, potrete ordinare «quello che ha preso la signorina».

Museum of Natural History

mete cinematografiche new york - una notte al museo

Tornato alla ribalta dopo il film Una notte al museo con Ben Stiller, nel Museo di storia naturale di New York potrete al tempo stesso istruirvi tra gli infiniti reperti, diorami e ricostruzioni, e ovviamente divertirvi a riconoscere tutti i personaggi del film, dallo scheletro del T-Rex alla statua di Theodore Roosevelt… in versione non animata ovvio!

Magnolia Bakery

mete cinematografiche new york - magnolia bakery sex and the city

In questo rinomato bar pasticceria potrete gustarvi un colorato cupcake come in Sex and the City, o comprare una torta come faceva Andy ne Il diavolo veste Prada. Andateci piano però!

Il Plaza Hotel

mete cinematografiche new york - mamma ho riperso l'aereo plaza hotel

Se il fantastico negozio di giocattoli in cui entrava Kevin in Mamma ho riperso l’aereo purtroppo nella realtà non esiste, lo stesso non si può dire del lussuoso albergo in cui il ragazzino soggiornava a spese dell’ignaro papà. Magari non potrete permettervi una delle sue suite, ma almeno un giretto per la hall del Plaza Hotel (768 Fifth Avenue) potrete concedervelo. Ma non solo il film di Chris Columbus: questo albergo di lusso ha ospitato numerose altre pellicole, da A piedi nudi nel parco ad American Hustle.

Il giardino di C’e post@ per te

mete cinematografiche new york - c'è posta per te

Alla fine della pellicola di Nora Ephron, Tom Hanks e Meg Ryan dopo litigi e incomprensioni si riappacificavano con bacio finale al Garden People’s Garden, all’altezza della 91st nel parco di Riverside. Per veri romantici.

Queensboro Bridge

mete cinematografiche new york - manhattan

Tra le miliardi di location immortalate da Woody Allen nei suoi film newyorkesi, abbiamo scelto questo ponte visto in Manhattan. Collega Long Island City nel Queens con Manhattan, passando su Roosevelt Island. Il consiglio è di ammirarlo alle prime luci dell’alba, proprio come l’ha voluto fotografare il grande regista americano.

Articoli correlati: