fbpx
Evidenza / Sport

Pechino 2022, Goggia non sarà più portabandiera: la scelta del Coni

25 Gennaio 22 / Scritto da:

Inevitabile dopo l’infortunio

Sofia Goggia non sarà la portabandiera a Pechino 2022. La decisione, che era nell’aria, è stata ufficializzata nella giornata di oggi, 25 gennaio, dal Coni.

La sciatrice, domenica 23, è stata protagonista di una brutta caduta e di un infortunio che la sta impegnando in un quasi disperato tentativo di recupero.

La sciatrice bergamasca, inizialmente designata come portabandiera, non arriverà in Cina prima della discesa libera del 15 febbraio.

Ecco perché la scelta è ricaduta sulla snowboarder lombarda Michela Moioli che invece sarà presente a Pechino per la cerimonia d’apertura del 4 febbraio.

A deciderlo il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, dopo averne parlato con Sofia Goggia e con il Presidente della Federazione Italiana Sport Invernali, Flavio Roda.

Il numero uno del Coni ha comunicato il cambio anche al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che il 23 dicembre aveva consegnato nelle mani della Goggia il Tricolore.

La scelta di Michela Moioli è stata apprezzata dal Capo dello Stato.

Mattarella ha anche invitato Malagò a far giungere un messaggio augurale di pronta guarigione: “Tifo per lei” per la Goggia.

Goggia, il suo posto è della Moioli

Ora si aspetta di capire chi prenderà il posto della Moioli, classe 1995 e primo oro della storia nello snowboarder che era stata designata per la chiusura.

Non è da escludere che a questo punto possa essere proprio la Goggia a ricomprarlo e a scambiarsi così i ruoli con la compagna e amica di Nazionale.

Leggi anche: Pechino 2022: consegnato il tricolore ai portabandiera

Tag:, , , ,