fbpx
People / Sport

Marcell Jacobs svela i tatuaggi dedicati alle medaglie di Tokyo

13 Gennaio 22 / Scritto da:

Il campione aveva promosso un nuovo tatuaggio

Marcell Jacobs si sta preparando all’inizio della nuova stagione al caldo di Tenerife. Il campione olimpico di 100 metri e staffetta 4×100 si prepara alle nuove sfide.

Intanto sui social, dove è sempre molto attivo, ha svelato i tatuaggi che ha deciso di fare per ricordare l’incredibile esperienza olimpica.

Tramite due stories ha fatto vedere prima la scritta Italia, con lo stesso font scelto per le divise dell’Italia in Giappone (disegnate da Giorgio Armani) e poi i classici cinque cerchi olimpici.

Un ricordo a dir poco indelebile per l’uomo più veloce del mondo protagonista con il suo 9.80 della vittoria dell’oro nella gara regina e poi della staffetta.

L’azzurro ha anche svelato i piani per la prossima stagione. Tra meno di un mese tornerà in pista (indoor) a Berlino il 4 febbraio.

Il grande obiettivo della stagione, inutile negarlo, saranno i Mondiali di Eugene (Oregon). Una sfida a cui arriva da favorito ma anche da uomo che deve confermarsi e dimostrare agli americani, che l’hanno criticato, di essere il numero uno.

Marcell Jacobs, le parole di Antonio La Torre

Intanto, nelle ultime ore, h il D.T dell’Atletica Italiana, Antonio La Torre ha speso qualche parola per Jacobs.

Il 4 febbraio, nell’esordio di Berlino sui 60, ritroveremo Marcell Jacobs. Sta svolgendo un periodo di preparazione a Tenerife. È pienamente consapevole del ruolo, ma vedo lo stesso Marcell di sempre, sereno, disincantato, tranquillo, con tanta voglia di fare. Nelle indoor comincerà a fare spallate con i suoi competitor americani che sono molto agguerriti. E poi, all’aperto, il progetto è consolidare le performance sui 100“.

Leggi anche: Atletica, riparte la stagione di Jacobs e Tamberi

 

Tag:, , ,