fbpx
06 SETTEMBRE - Spettacoli

Trash Italiano racconta Maria Express…e una possibile edizione Vip

Scritto da:

L’ideatore di Maria Express ci ha fatto entrare un po’ nella sua vita e ci ha svelato che avrebbe partecipato al suo programma in coppia con Tina Cipollari

 

Abbiamo chiacchierato con Marco D’Annolfi, star del web grazie alla sua pagina Trash Italiano e ideatore di Maria Express, il primo format pensato dal web per il web, prodotto da Show Reel, che sta riscuotendo un enorme e preannunciato successo (27.800 Tweet e oltre 390.000 visualizzazioni per la prima puntata). Giunto alla seconda edizione, andrà in onda ogni martedì alle 21 sul profilo Twitter di @trash_italiano, subito dopo la puntata saranno trasmessi contenuti extra e video inediti del backstage.

Insomma una bella sfida per chi ha fatto nascere tutto ciò soltanto da una grande passione. Abbiamo chiesto a Marco con chi avrebbe voluto partecipare e non ha esitato a rispondere: “Quest’anno avrei partecipato con Alice (Venturi, ndr), ma in una possibile edizione Vip, sicuramente con Tina Cipollari. E, proprio il noto volto di Uomini e donne sarà la guest star della seconda puntata in onda stasera. Qui la GIF in anteprima:

tumblr_oczmjxTlj71s7ub96o1_400

 

Quando è arrivata l’idea di realizzare un format su Maria De Filippi?

“L’idea è arrivata l’anno scorso, all’inizio dell’estate. Ci siamo ispirati al format Pechino Express, che è molto carino e non ha la pesantezza di altri reality. Abbiamo deciso di fare una versione per il web con concorrenti ‘social’, noti sul web. Successivamente abbiamo pensato ad un obiettivo, visto che non potevamo arrivare a Pechino e sul web Maria De Filippi è una delle persone più amate, abbiamo deciso di raggiungere lei, e quindi gli studi Elios”.

La cosa più difficile che hai riscontrato nella messa in pratica?

“Trovare persone che accettino di far parte della squadra, sia per quanto riguarda i concorrenti che il team di produzione. Ovviamente essendo un progetto ‘amatoriale’ è stato fatto soprattutto grazie a rapporti di amicizia”.

Su Twitter eri già una star prima e ora lo sei ancora di più, se il tuo profilo non avesse preso questa svolta, cosa avresti fatto nella tua vita o cosa sognavi di fare da piccolo?

“La mia vita dedicata al web è solo una parte. Sono un imprenditore e ho un lavoro che non ha nulla a che fare con questo lato del web. Quindi ho già la mia attività privata vera, poi c’è questa del web che mi piace molto, è molto più divertente, però è solo una parte”

Com’è avvenuta la scelta dei concorrenti della seconda edizione di Maria Express?

“Diversi concorrenti sono stati scelti da me in base a rapporti di amicizia, poi abbiamo aperto un casting, quindi altri sono stati scelti in base alle loro candidature. Ovviamente erano tutti personaggi social e già conosciuti da un loro pubblico”

Come mai Sarinski è stata l’unica riconfermata nella nuova edizione?

“Finite le registrazioni della scorsa edizione, io ero già sicuro che avrei richiamato Sara. Mi è piaciuta davvero tanto l’anno scorso, è stata molto apprezzata e infatti alla fine dell’edizione scorsa, nell’ultima scena c’è lei che annuncia il suo ritorno”.

Il conduttore, Andrea Dianetti, viene da Amici. Omaggio alla De Filippi o scelta indipendente?

“Andrea è stata una scelta indipendente, non ho seguito il suo percorso nell’ambito del mondo di Maria. Ho avuto modo di conoscerlo privatamente, ho visto che è molto bravo e mi sono detto ‘perché non prendere lui, che fa comunque parte del mondo di Maria?’ però la scelta è stata indipendente”.

Maria De Filippi si è già espressa su questa seconda edizione?

“L’anno scorso ha fatto un comunicato su internet direttamente lei, quest’anno ancora non si è espressa, però a quanto ho capito anche i suoi collaboratori hanno apprezzato, quindi per me già significa tutto”.

C’è qualcuno a cui avevi chiesto di partecipare che ha desertato l’invito? Chi vorresti nelle prossime edizioni?

“Ci sono stati diversi concorrenti apprezzati anche sui social che ho contattato, però ovviamente per impegni lavorativi non hanno potuto partecipare. Come conduttore sono fedele al mio Andrea Dianetti, si è rivelato davvero un’ottimo conduttore. Per quanto riguarda i concorrenti ce ne sarebbero tanti ma più che altro vorrei fare il passo avanto e fare l’edizione vip a questo punto!”.

Come mai hai scelto di non apparire nelle puntate? Almeno nell’ultima ti vedremo?

“No, io ho un rapporto bruttissimo con qualunque mezzo ti permetta di scattare foto o fare video, sono una persona molto riservata, non mi piace apparire quindi do sempre visibilità a chiunque altro, basta che non sia io!”.

Se avessi partecipato come concorrente con chi avresti fatto coppia e quale sarebbe stata la ricompensa finale che avresti voluto ricevere da Maria?

“Quest’anno sarei stato in coppia con Alice (Venturi, ndr) perché mi fa morire! Nel caso ci fosse un’edizione Vip con Tina Cipollari! Come ricompensa a me basta una stretta di mano di Maria e sarei contentissimo, ma anche un saluto dalla finestra eh!”.

Questo sogno ormai lo hai realizzato, quale sarà il prossimo obiettivo?

“Sarà fare il passo in avanti proprio con Trash Italiano, espandersi, non limitarsi solo alle GIF o a Maria Express, e magari cercare di sviluppare altri progetti come questo!”.

 

E siamo certi che il suo percorso continuerà ad essere illuminato da Maria, quindi questo è soltanto l’inizio!

Articoli correlati: