fbpx
Televisione

Torna MasterChef con la sua sesta edizione: “La più divertente”, parola di chef

20 Dicembre 16 / Scritto da:

Giovedì 22 dicembre alle ore 21.15 su Sky Uno HD, comincia la nuova stagione del programma che ha saputo appassionare anche chi non ama cucinare

Terminata la decima edizione di  “X Factor” la programmazione di Sky non si ferma. Tocca come sempre a “MasterChef”, con la sua edizione “più divertente”, così come l’hanno definita, i magnifici fab four, i fantastici quattro chef e giudici del programma: Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Carlo Cracco.

Il giovedì di Sky Uno, con il primo appuntamento dal 22 dicembre ore 21.15, apre le sue porte a mestoli, canovacci, sperimentazioni culinarie ma anche rimproveri e consigli. Il programma è ormai una delle garanzie nel palinsesto ed è un vero e proprio brand, uno dei format più venduti e copiati nel mondo. Un fenomeno virale, come dimostra anche la fama che ha dato ai suoi giudici e il fatto che, ad esempio, a Singapore ha aperto il primo ristorante targato Masterchef con lo staff interamente composto da concorrenti del programma.

A testimonianza dell’enorme successo, parlano i numeri. Tralasciando gli altissimi ascolti, alle selezioni si sono presentati in tantissimi. La sesta edizione si aprirà in una location particolare e suggestiva: il piazzale di fronte alla storica Stazione Centrale di Milano, dove 150 aspiranti chef si sono cimentati con la prima sfida. Di questi, solo 100 proseguiranno il percorso per accedere ai Live Cooking e chi otterrà almeno 3 sì (dimostrando le proprie capacità in soli 45 minuti) accederà alla fase successiva. Da questo momento in poi, solo 40 cuochi, affronteranno la prova definitiva e la metà di loro diventerà concorrente del programma.

I giudici in conferenza stampa ci raccontano la nuova stagione di #MasterChefIt! Si preannuncia una sesta edizione da ? ? Diffidate dalle imitazioni ?

A photo posted by MasterChef Italia (@masterchef_it) on

In questa stagione, tra le novità,  due gite all’estero, alla scoperta della cucina greca (i concorrenti saranno alle prese con i preparativi di un matrimonio) e spagnola. Ci sarà molta attenzione anche al tema sprechi alimentari con la Doggy Bag (una borsa per gli avanzi) a cui sarà dedicata una rubrica fissa settimanale di MasterChef Magazine (la striscia quotidiana, con 5 nuove rubriche di cui una curata da Antonino Cannavacciuolo). Da quest’anno, inoltre, RTL 102.5 sarà partner ufficiale del programma con un appuntamento incentrato proprio sulla trasmissione (tutti i giovedì alle 11.50, all’interno di “W L’Italia“).

E i giudici? Sono ormai un gruppo di amici che creano un allegro convivio. Ognuno con un tratto distintivo diverso. A chi chiede a Cracco se i “4 moschettieri” della cucina si divideranno l’anno prossimo lui risponde:

non mi sono giunte voci al riguardo, non credo sia la mia ultima edizione. Siamo un gruppo ben affiatato.

Una stagione che i quattro chef hanno definito più divertente, con meno lacrime e più spazio alle risate, con le donne a dominare la scena,un po’ più aggressive rispetto alle precedenti edizioni.

È l’anno in cui l’ambizione culinaria è vista come opportunità per cambiare la propria vita – ha commentato Bastianich – e credo che sia una cosa bellissima. Masterchef piace e funziona ed è un formato che si adatta alle diverse culture.