15 LUGLIO - People / Televisione

Raffaella Mennoia: “Ho imparato tutto da Maria De Filippi”

Scritto da:

Intervistata da “Il Fatto Quotidiano” ha parlato anche di Temptation Island

Raffaella Mennoia è da anni una delle più strette collaboratrici di Maria De Filippi, con cui lavora da ben 24 anni. E proprio grazie alla De Filippi ha imparato tutto quello che sa sulla televisione, come racconta in una intervista a “Il Fatto Quotidiano”.

View this post on Instagram

La gioia del lunedì? @temptationisland_official a breve sulle mie igs il link della mia intervista sul @ilfattoquotidianoit grazie a @giuscandela ,il titolo della puntata di oggi è una canzone di Baglioni.. @filippobisciglia grazie di ❤️a @fabiopastrello

A post shared by RAFFAELLA MENNOIA (@raffaellamennoia) on

La Mennoia è capoprogetto del reality estivo di Mediaset, “Temptation Island” su cui dice:

Temptation Island appartiene a tutti, ci rivediamo in queste storie sia se le abbiamo vissuto direttamente che indirettamente.

A chi sostiene sia un prodotto trash risponde:

Possono pensarlo ma ci vedo poco di trash. E’ una parola diventata di moda, sono coppie reali che si mettono in gioco e mettono alla prova i loro sentimenti. Se uno esplode tira una sedia, può succedere, quello è trash? Io non mi sento offesa – e aggiunge – Insieme alle mie due colleghe abbiamo provinato 140 coppie, ovviamente sono arrivate molte più mail. Abbiamo fatto pian piano una scrematura per arrivare alle sei che avete poi visto.

Le coppie scelte hanno in qualche modo catturato la sua attenzione:

Non c’è una formula precisa, semplicemente mi hanno convinto rispetto a un racconto di dinamiche e di storie. Quando vedi una coppia al provino, a parte ascoltarli, pensi a una costruzione non sapendo la direzione che prenderà il loro percorso. Deve esserci tra di loro un vissuto che ti convince, io sono lo spettatore medio. Alla fine scelgo quella che mi piace di più e che vorrei vedere nel programma.

E sul meccanismo del programma:

Loro vengono isolati, ogni tanto io e Fabio Pastrello (autore, ndr) facciamo un giro nel villaggio ma solo per capire se gli umori corrispondono a quello che vediamo attraverso i monitor. Esattamente come il Grande Fratello ha il confessionale noi cerchiamo un minimo di contatto.

E sulla prossima edizione Vip della trasmissione, dopo i complimenti a Simona Ventura per la conduzione dello scorso anno, conferma la presenza di Alessia Marcuzzi al timone dello show nella prossima edizione “Probabile, manca l’ufficialità“. Proprio sui casting delle coppie afferma che sono in corso da un po’ e che se potesse avere una coppia, dice ridendo, vorrebbe Mark Caltagirone e Pamela Prati.

 

 

Articoli correlati: