fbpx
People / Televisione

Pietro Delle Piane, Mediaset annuncia azione legale dopo Live

16 Marzo 21 / Scritto da:

Anche Mediaset dopo la società Fascino ha intrapreso un’azione legale nei confronti di Pietro Delle Piane, dopo le sue dichiarazioni a Live Non è la d’Urso nella puntata di domenica 14 marzo

Dopo la puntata di Live Non è la d’Urso durante la quale l’attore Pietro Delle Piane ha affermato di aver recitato un copione a Temptation Island e l’intervento della società Fascino che ha dato mandato ai suoi legali per agire contro Pietro Delle Piane, anche Mediaset ha annunciato un azione legale nei confronti dell’attore al fine di tutelare i “propri programmi contro affermazioni diffamatorie”.

Leggi anche–> PIETRO DELLE PIANE A ‘LIVE’: «COPIONE A TEMPTATION ISLAND». IL PROGRAMMA PRENDE LE DISTANZE

Ecco il comunicato Mediaset diffuso ieri:

“A seguito delle affermazioni di Pietro Delle Piane pronunciate nel corso della puntata di “Live-Non è la D’Urso” di ieri sera, Mediaset comunica di voler tutelare in tutti i modi i propri programmi e per questo conferma di aver avviato un’azione legale nei confronti del Delle Piane.

 

Già nel corso della puntata, la conduttrice Barbara d’Urso ha preso immediatamente le distanze dalle dichiarazioni effettuate dal Delle Piane che ora si assumerà la responsabilità delle falsità espresse contro Mediaset durante una diretta.”

Infatti la conduttrice, poco dopo aver mandato in onda il ricordo di Stefano D’Orazio, ha letto un comunicato: “Devo fare una precisazione importante, leggo, prima Pietro Delle Piane ha detto di aver recitato un ruolo a Temptation Island, se ne assumerà le responsabilità, noi ne prendiamo ovviamente le distanze perché nessuno deve interpretare un ruolo nel programma perché non è copionato, ma questo lo sappiamo infatti appena ho sentito la parola Temptation Island ho tentato di dire, non parliamo di questa trasmissione perché non mi permetterei mai”.

Leggi anche–> PIETRO DELLE PIANE, INTERVIENE LA FASCINO PGT: AZIONE LEGALE NEI CONFRONTI DELL’ATTORE