fbpx
Evidenza / Televisione

Lilli Gruber dice no a Giletti: ecco cosa è successo dietro le quinte di La7 (Video)

11 Giugno 21 / Scritto da:

Lilli Gruber e Giletti è bufera: la conduttrice di Otto e mezzo si sarebbe rifiutata di ospitare il collega di Non è l’Arena nel suo programma. Ecco perché 

É bufera a La7. Lilli Gruber si sarebbe rifiutata di ospitare Massimo Giletti nel suo programma. Il no è arrivato al conduttore di Non è l’Arena «perché troppo di destra», secondo quanto riporta Tag.43.it.

E Giletti prende la parola stavolta per dire attraverso l’Adnkronos: «Nella mia vita il verbo supplicare non appartiene al mio vocabolario. Non faccio chiarimenti o confidenze a persone con le quali non ho rapporti. Quello che mi interessa è lavorare sul mio prodotto. E tutto il resto… è noia». Questo dopo il rifiuto della collega di ospitarlo nella sua trasmissione,  Otto e Mezzo.

Come riferisce Il Messaggero, «pare che Giletti si sia offeso e che si sia quindi rivolto a Giovanni Floris, che conduce DiMartedì, per avere la sua spalla. Ma non è andata come pensava: pare che Floris si sia schierato dalla parte della Gruber con una motivazione “tecnica”, e “furbetta”, “tu hai già il tuo programma, non ti lamentare”.»

Ma il gossip non si placa. Infatti Giletti sarebbe anche andato dal suo editore Cairo per risolvere la questione, ma lui avrebbe fatto spallucce. Insomma alla fine Giletti ha trovato in Mentana una spalla: infatti è stato l’unico spazio riservato allo speciale  “Abbattiamoli. Chi ha voluto le stragi di Cosa nostra?” di Massimo Giletti – scritto insieme a Sandra Amurri e Emanuela Imparato – andato in onda ieri sera.

E c’è chi ipotizza un ritorno di Giletti in Rai. «Ringrazio Enrico Mentana – ha detto ieri Giletti – per lo spazio che mi dedicherà questa sera nel suo Tg.  Quello che mi interessa è lavorare sul mio prodotto. Stasera andrà in onda “Abbattiamoli. Chi ha voluto le stragi di Cosa nostra?” scritto con due donne Sandra Amurri e Emanuela Imparato. Le mie energie si confrontano lì».