fbpx
People / Televisione

Eurovision, delude l’omaggio a Raffaella Carrà

11 Maggio 22 / Scritto da:

Alla vigilia Laura Pausini aveva parlato di un pensiero dedicato alla conduttrice

Il 5 luglio del 2021 si spegneva una delle icone della televisione italiana Raffaella Carrà. Non c’era così occasione migliore, se non quella dell’Eurovision, per ricordarla.

Alla vigilia della prima serata, che ha avuto luogo ieri 10 maggio con la prima semifinale, Laura Pausini aveva garantito un ricordo per la Carrà

Non mancherà un omaggio a Raffaella Carrà, l’icona“. Peccato però le aspettative fossero diverse e le cose siano andate in maniera inaspettata.

La scaletta è stata sì rapida ed è filata liscia ma forse l’omaggio all’artista meritava qualcosa in più di un semplice ritornello di “Fiesta”.

Poco o nulla dipende dai tre conduttori, Mika, Alessandro Cattelan e appunto la Pausini stessa, vincolati dai rigidi tempi dettati proprio dall’organizzazione del contest canoro.

Insomma, la Carrà è stata a dir poco liquidata e questo episodio non è passato inosservato soprattutto in rete.

Non a caso ancora oggi, quindi il girono dopo la prima semifinale, il nome di Raffaella Carrà è tra i principali trending topic di Twitter.

Una occasione mancata soprattutto considerando i dati d’ascolto e il grande pubblico internazionale che amava e ha sempre apprezzato l’artista italiana.

Leggi anche: Eurovision 2022, come è andata la prima serata

Tag:, ,