fbpx
Cucina / Televisione

“Cucine da Incubo” torna lo show con Antonino Cannavacciuolo 

31 Marzo 22 / Scritto da:

In arrivo domenica 3 aprile in onda su Sky Uno

Conclusa l’ultima edizione di “Masterchef“, Antonio Cannavacciuolo torna con “Cucine da Incubo”, un altro cooking show.

Il programma andrà in onda da da domenica 3 aprile per la prima volta su Sky Uno, in streaming su NOW, sempre disponibile on demand.

Il primo episodio in anteprima, sempre su Sky Uno e NOW, giovedì 31 marzo alle 20.

In ‘Cucine da Incubo’, Cannavacciuolo mette al servizio tutta la sua esperienza da Chef e da imprenditore a disposizione di ristoratori in difficoltà.

Gestori di cucine nelle cui sale regnano liti, improvvisazione e cattiva gestione, tanto da portare le strutture a un passo dalla chiusura.

Ristoranti di tutta Italia con un servizio, uno stile e una qualità del cibo che vengono giudicati deludenti dai clienti insoddisfatti e che per questo, sopraffatti da incuria o indolenza, sembrano destinati a cessare le proprie attività.

Leggi anche: Family Food Fight: nuovo appuntamento del cooking show con Bastianich e Cannavacciuolo

In ogni episodio di Cucine da Incubo, prodotto da Endemol Shine Italy per Sky  Chef Cannavacciuolo arriverà nel locale per provare in prima persona il menù.

Valuterà il cibo e servizio, osserverà poi staff al lavoro e darà la sua consulenza, fornendo anche consigli per un nuovo menù.

Il locale sarà sottoposto a un make over totale, una ristrutturazione completa da compiere in tempi record, che darà un nuovo aspetto alla location per renderla più accogliente e funzionale, creando un’atmosfera diversa rispetto a quella del passato, finalmente a misura di cliente.

Dopo questi interventi, lo staff sarà poi pronto a ricominciare: con passione per la ripartenza e la forza dei consigli ricevuti dallo Chef.

Tutti torneranno poi a lavorare in sala con consapevolezza degli errori passati.

Per cercare le Cucine da incubo di questa stagione, nel corso delle 6 puntate Chef Cannavacciuolo girerà l’Italia.

Passando dal Salento alla provincia di Viterbo fino alle porte di Bologna, nella parte settentrionale della Calabria e infine nel cuore di Roma.

Nel primo episodio di “Cucine da incubo” sarà a Lucino, in provincia di Como, ne “La Locanda degli Artisti”. A gestirla c’è Noemi, 30enne che lasciati gli studi dopo il primo anno, decise di aprire un locale tutto suo nonostante l’unica esperienza che avesse nel campo della ristorazione fosse il lavoro come barista part-time.

Tag:, , ,