fbpx
People / Televisione

“Casa De Papel”, Jaime Lorente: “Ho avuto bisogno della terapia”

16 Luglio 21 / Scritto da:

L’attore spagnolo si è raccontato in un’intervista

La Casa di Carta“, di cui si attente la nuova stagione, è una delle serie tv più viste di sempre che ha regalato fama e popolarità ai suoi protagonisti.

Tra questi anche Jaime Lorente che dal 2016 è entrato nel cast vestendo i panni di Denver. Poi grazie a quel ruolo ha avuto una parte nella prima stagione di Elite (come Nano, fratello di Samuel) ed è diventato protagonista di El Cid (serie Amazon).

In un’intervista a GQ Spagna, l’attore ha però parlato di quello che viene chiamato come rovescio della medaglia, ovvero dell’altro aspetto della popolarità.

Lorente ha fatto molta fatica a convivere con il successo a tal punto di rischiare quasi di essere travolto. Jaime ha infatti svelato a sorpresa di essere così ricorso alla terapia.

“Ho avuto bisogno di una terapia, ne ho bisogno e ne avrò bisogno, di sicuro. Ho una persona che mi fissa una serie di linee guida perché, alla fine, quello che ho sofferto nel bene e nel male è stato improvviso, è stato molto intenso, è stato pesante. E tutto è successo in pochissimo tempo, quindi mi sono impegnato con me stesso e con le persone che mi vogliono bene, ho dovuto lasciarmi aiutare a fare tutto nel miglior modo possibile”

Leggi anche: “La Casa di Carta”: svelata la data di uscita della nuova stagione

Intanto i fan aspettano trepidanti l’ultima stagione della serie quando scopriranno l’epilogo a cui sono destinati il Professore e gli altri.

Tag:, , , , ,