fbpx
Televisione

Belen cachet a “Canzone segreta”: parla la casa di produzione

29 Aprile 21 / Scritto da:

Belen e il cachet a Canzone segreta: arriva la replica della casa di produzione del programma Rai 

Belen e il cachet a Canzone segreta: Belen Rodriguez ha preso parte alla trasmissione Canzone segreta condotta da Serena Rossi su Raiuno in prima serata lo scorso 9 aprile. Si è innescata però una polemica circa il cachet che la showgirl argentina avrebbe preso per l’ospitata.

Si è infatti parlato di una cifra di 100mila euro. L’indiscrezione è stata diffusa dal sito Dagospia: “Per la comparsata di meno di un’ora si sarebbe messa in tasca una cifra astronomica, circa 100mila euro” è stato scritto. Da qui il  dettaglio dei centomila euro ha suscitato la reazione dei parlamentari della Lega pronti a presentare un’interrogazione in commissione di Vigilanza Rai per chiedere conferma sul cachet.

Leggi anche–> Belen Rodriguez a ‘Canzone segreta’ svela: “Santiago ha scelto il nome della sorellina” 

“Se confermato, si tratterebbe di una remunerazione assolutamente fuori mercato”, si legge  nella nota, “In un momento così delicato per il Paese sarebbe davvero uno schiaffo a tante famiglie, lavoratori, commercianti e imprenditori piegati dalla pandemia e dalla crisi economica. L’ennesima beffa da parte del servizio pubblico radio-televisivo, dai conti sempre in rosso, nei confronti dei cittadini che pagano il canone anche a fronte di ascolti assolutamente al di sotto delle aspettative”.

A rompere il silenzio sull’accaduto è intervenuta la casa di produzione  Blu Yazmine che realizza la trasmissione ‘Canzone Segreta’, precisando che “La società di produzione Blu Yazmine smentisce categoricamente la cifra di 100mila euro quale compenso per la partecipazione della signora Belén Rodríguez alla trasmissione ‘Canzone Segreta’. Il compenso realmente riconosciuto all’artista è nettamente inferiore ed in linea con i suoi precedenti in Rai”.