fbpx
21 SETTEMBRE - People / Televisione

Antonella Clerici si racconta: “Nessuna ostilità con la Isoardi”

Scritto da:

La conduttrice è pronta a tornare con “È sempre mezzogiorno”

Manca poco al ritorno televisivo di Antonella Clerici con il suo nuovo cooking show “È sempre mezzogiorno”. Da lunedì 28 settembre la conduttrice torna in Rai con un suo programma e prima di questo nuovo esordio si è raccontata, in una lunga intervista, a “Corriere Della Sera”.

L’ultima volta che la Clerici ha avuto un programma tutto suo è stato quando era alla conduzione de “La prova del Cuoco”, show poi lasciato, a causa di alcune incomprensioni con la direttrice di reta Teresa De Santis e ora definitivamente chiuso.

Se rivedo le mie ultime trasmissioni sono molto critica con me stessa: non ero più quella di prima, l’Antonella che si prende in giro, ero entrata nella routine, tiravo via. Alcuni programmi li ho sbagliati perché invece di dare retta me, ho dato retta a come mi volevano gli altri: devi essere sobria, guardare il gobbo, essere impostata. Invece io sono un cavallo selvaggio, mi devi lasciare correre, anche quando sbaglio. Se alcuni programmi che ho fatto non sono andati bene credo sia dipeso dal fatto che ero un cavallo domato, io ho bisogno di essere come Spirit.

Leggi anche: Antonella Clerici emozionata saluta la figlia al primo giorno di scuola

Grazie alla pausa forzata dalla tv ha però cambiato vita, trasferendosi da Roma a Arquata Scrivia e lo stop, da un punto di vista professionale è stato più che utile.

Se avessi fatto un’altra stagione sottotono oggi non avrei questo entusiasmo. Alla fine quello stop è stata un’opportunità. Ho vissuto due anni nel mio bosco, ho coltivato e ho pensato alle mie due grandi passioni: la famiglia e la crescita di mia figlia e la televisione.

Su una presunta antipatia con Elisa Isoardi nega le voci e aggiunge: “A differenza di quello che si pensa non c’è nessuna antipatia, non c’è mai stata una guerra personale con lei, anzi è una delle persone che ho sentito di più. Penso invece sia giusto che Elisa abbia finalmente un programma che sia suo, a sua immagine e somiglianza, come vuole lei”.

 

 

Articoli correlati: