fbpx
18 NOVEMBRE - Televisione

Amici 2020, chi è Martina Miliddi? La studentessa scelta dalla Cuccarini

Scritto da:

Martina Miliddi non sarà sola

La terza puntata daytime di Amici 2020, inizia con l’incontro tra Martina Miliddi e l’insegnante Lorella Cuccarini. L’alunna di ballo racconta la sua storia.

Leggi anche Amici 20 al via: formata la classe dei nuovi sedici talenti

COSA SAPPIAMO DI LEI

Martina Miliddi ha 20 anni, è nata e cresciuta ad Assemini, in provincia Cagliari nel 2000. La passione per il ballo è cominciata quando aveva solo 5 anni e ha raccontato che tutto ha avuto inizio quando, insieme al papà, guardava ‘Striscia la Notizia’ e provava a replicare i balletti delle veline in giro per tutta la casa.

MARTINA INCONTRA LA CUCCARINI

Dopo la sua prima lezione di danza classica, Martina Miliddi si reca in un’altra aula. Qui incontra la sua nuova insegnante di danza, Lorella Cuccarini, colei che le ha concesso il banco e quindi, di continuare il suo percorso nella scuola di Amici.

Date le restrizioni anti contagio, le due sono separate da un vetro, ma riescono comunque ad avere questa prima conoscenza.

LA TRISTE STORIA DI MARTINA

La Cuccarini ammette di essere stata molto colpita da Martina, soprattutto perché subito dopo la performance di latino americano che l’ha portata ad essere selezionata, ha ringraziato davanti le telecamere la sua insegnante di ballo. La Cuccarini è anche venuta a sapere che la prima persona che Martina ha chiamato, è stata sempre la sua insegnante di ballo.

Martina racconta la sua storia e inizia dicendo che la sua insegnante non ha soltanto un ruolo artistico nella vita della sua alunna, ma è anche la sua madrina.

Ciò significa mamma, sorella, migliore amica, qualsiasi cosa. Lei è la mia famiglia, lei mi ha creata non solo a livello artistico, ma anche come persona. Mi ha insegnato dei valori importantissimi che purtroppo non ho avuto e per questo io gliene sarò per sempre grata.

UNA DRAMMATICA TRAGEDIA

Dall’altra parte del vetro c’è Lorella Cuccarini, che ascolta attentamente le parole della ragazza che ha davanti. La professoressa allora le chiede come mai lei non ha mai avuto certi valori se non grazie alla sua madrina.

Ho perso mio padre quando avevo 10 anni, in un incidente. Sono cambiate radicalmente tante cose, non vado d’accordo con mia mamma. Lei non sa che io sono qua. Perdere mio padre mi ha spezzato il cuore ed è un capitolo che non so chiudere. Questa è una di quelle esperienze che avrei voluto raccontargli al telefono alzando la cornetta.

Durante la prima puntata del programma tv, Martina ha mostrato grande entusiasmo ma sembra invece una persona molto malinconica e nonostante la sua sicurezza nel ballo, ha ancora delle insicurezze e continua così a confidarsi con la Cuccarini.

Io non ho un dono -ripete Martina- . Io non ero brava, ma avevo voglia. Io non ero una di quelle che saltava la lezione di danza perché voleva stare in giro con le amiche. Io non ho amiche fuori da qui, io ballo. Non riesco ancora a realizzare di essere qui ed io la ringrazio tantissimo.

La Cuccarini si comporta come una mamma e dona alla sua alunna conforto e disponibilità, semmai avrà bisogno. Martina spera anche di riuscire a ballare e a cantare come la sua nuova maestra e la Cuccarini riconosce che nonostante le fragilità, è molto tenace e capace.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Amici Official (@amiciufficiale)

 

 

 

 

Tag:, , , , , ,

Articoli correlati: