31 OTTOBRE - Televisione

Amadeus: «Da lunedì iniziamo a selezionare i “Big” per Sanremo»

Scritto da:

In un’intervista a “Il Messaggero” il direttore artistico ha parlato del Festival di Sanremo 2020

Amadeus, nuovo direttore artistico della prossima edizione del Festival di Sanremo (4 – 8 febbraio 2020) ha raccontato qualche piccola anticipazione di quello che sarà il “suo” Festival. Il conduttore non ha potuto svelare molto ma ha già dato qualche anticipazione di quello che vedremo il prossimo anno.

Sulle prime impressioni, dopo gli ascolti ha dichiarato:

Tanti cantautori, rapper e trapper di gran livello. Per i 70 anni del Festival vorrei canzoni per tutti i gusti e in grado di durare nel tempo. Per me sarebbe una sconfitta se non fosse così. Dopo Claudio Baglioni, che ha lanciato Ultimo e Mahmood, devo fare davvero bene. Con le giurie siamo a posto.

Una cinquantina di canzoni sono tra le favorite, ma solo da lunedì inizieranno le vere selezioni che porteranno a una scrematura di massimo, parola di Amadeus, 22 pezzi.

A differenza delle passate edizioni verrà riproposta la categoria Giovani:

Credo nella tradizione e nei giovani, che secondo me devono fare un percorso lungo e non giocarsi tutto in una notte. E poi non mi sembra corretto nei confronti dei 20 Big fare in modo che qualcuno senza una storia consolidata possa scavalcarli. Io di sicuro da lunedì prossimo farò sentire le canzoni dei venti giovani ovunque, anche sul palco dello show di Capodanno su Rai1. Più visibilità riesco a dare loro, più sono contento.

Il conduttore non si è nemmeno sbilanciato sui nomi degli ospiti o delle sue possibili spalle. A dicembre ci sarà un incontro con Fiorello e Jovanotti che ormai, è risaputo, ci saranno ma è ancora da stabilire cosa faranno e in che modo interverranno. Quando gli si chiede di conduttori spiega che sarà un Festival imprevedibile, non chiude la porta a grossi nomi come quelli di Chiara Ferragni o Monica Bellucci ma nega il possibile ritorno di Belen.

Sul palco dell’Ariston non mancheranno ospiti internazionali ma anche in questo caso Amadeus non può confermare nulla.

 

 

 

 

Articoli correlati: