fbpx
03 LUGLIO - Cinema / Televisione

Alessandra Mastronardi: “Addio Allieva? Mai dire mai”

Scritto da:

Da poco sono riprese le riprese della celebre serie

Durante il lockdown, sui canali Rai sono andate in onda le repliche dell‘Allieva, la celebre serie tv nata dai romanzi dell’autrice messinese Alessia Gazzola. In attesa della terza serie i fan si sono goduti i vecchi episodi che hanno ottenuto buoni ascolti, ulteriore conferma che la fiction piace.

Leggi anche: Alessia Gazzola presenta “Il Ladro Gentiluomo”: «Il mio romanzo un po’ vintage»

Qualche giorno fa la sua protagonista principale, Alessandra Mastronardi ha spiegato che presto dirà addio alla serie nonostante i libri siano otto. L’attrice ne ha parlato in una lunga intervista a “Tv Sorrisi e Canzoni” dove ha spiegato anche come sia stato possibile riprendere con le riprese in un periodo particolare.

 Siamo tutti pieni di energia nell’affrontare questi due mesi di riprese mancanti. Quanto alle regole, gli attori fanno il tampone ogni settimana. La troupe fa il test sierologico ogni due settimane, sul set si indossano sempre guanti e mascherine e viene misurata la temperatura ogni giorno. I truccatori, i parrucchieri, le sarte, i microfonisti, che hanno un contatto più diretto con noi, indossano anche la visiera sopra la mascherina. Gli attori sono gli unici a poter restare senza protezioni dopo il ciak. E poi in generale si cerca di mantenere le distanze.

Leggi anche: Alessandra Mastronardi dice addio a L’Allieva

La Mastronardi ha precisato che fortunatamente molte scene, anche quelle di contatto fisico erano già state girate: nella serie il suo personaggio, Alice Allevi ha infatti una liason con il Dottor Claudio Conforti (Lino Guanciale). Sulla possibilità di non vederla nei panni della dottoressa ha precisato:

Mai dire mai, non chiudiamo subito tutte le porte. È vero però che non amo la lunga serialità. Credo fermamente, e l’ho sempre detto, che bisogna rispettare i personaggi e le loro storie: non è mai giusto portare avanti dei caratteri quando hanno finito di raccontare o di farti emozionare, proprio per il rispetto di quello che ti hanno dato. Anche da spettatrice. Poi magari i personaggi si riprendono… come quelli di “Friends” che faranno una riunione dopo 16 anni.

La Mastronardi ha poi ribadito che nonostante da anni abbia ottenuto il successo, come spesso accade, ha ricevuto diversi no e ha perso anche qualche occasione ma oggi è comunque soddisfatta della sua carriera e non ha rimpianti.

View this post on Instagram

M is for.. Me.. and you 🤍 @maxmara .. Attraverso i tuoi occhi.. @rcmccall #MadewithM @safilogroup #adv

A post shared by Alessandra Mastronardi (@lamastronardi) on

Articoli correlati: