03 LUGLIO - Televisione

Adriana Volpe: “Ho ricevuto una lettera di richiamo dalla Rai”

Scritto da:

Il racconto sulle pagine del settimanale “Chi”

Adriana Volpe è una dei personaggi più discussi della Rai. Prima la causa con Giancarlo Magalli e poi il suo botta e risposta, sulla questione ascolti, con il direttore di Rai 2 Carlo Freccero e sulla  cancellazione di “Mezzogiorno in Famiglia” che conduceva con Massimiliano Ossini.

View this post on Instagram

Oggi in edicola , se volete,trovate una mia intervista su Chi . Grazie al direttore @alfosignorini , al giornalista @iamalessiopoeta .

A post shared by adriana volpe (@adrianavolpereal) on

Sulla pagine del settimanale “Chi” si è sfogata e ha raccontato cosa sta succedendo.

La cosa che più mi ha ferita è che quando ho provato a denunciare quello che stava accadendo, come risposta ho ricevuto una lettera di richiamo, con invito ad abbassare i toni e a evitare di parlare con la stampa. Se quest’anno non dovessi più lavorare, che messaggio darà la Rai ai suoi dipendenti e all’opinione pubblica – e aggiunge – Guardando la mia storia si capisce perfettamente che, se denunci, si corre il rischio di essere allontanati e infine lasciati a casa.

E poi sul collega Magalli:

Per quasi due anni mi ha dato della millantatrice, raccontando in giro che non lo avevo mai querelato. Ha perseverato a denigrarmi non appena ha potuto. Basti pensare a quando, ospite da Massimo Giletti su La 7, riferendosi a me ha detto: “Non parlo con le bestie“.

Articoli correlati: