09 SETTEMBRE - Musica / Spettacoli

Ultimo: sold out le date di Firenze e Milano del tour negli stadi

Scritto da:

Le date del 6 giugno e del 19 giugno 2020 sono sold out

Risultato eccezionale per il Tour negli Stadi 2020 di Ultimo: a 9 mesi dalla partenza del tour le date di Firenze, sabato 6 giugno 2020 allo Stadio Artemio Franchi, e Milano, venerdì 19 giugno 2020 a San Siro, registrano il sold out.

La tournée prodotta e distribuita da Vivo Concerti toccherà otto città a partire dallo stadio Artemio Franchi di Firenze, (sold out sabato 6 giugno 2020) , per poi fare tappa a Napoli (Stadio San Paolo, 13 giugno 2020), Milano (sold outStadio San Siro, 19 giugno 2020), Modena (Stadio Alberto Braglia, 26 giugno 2020), Pescara (Stadio Adriatico – Giovanni Cornacchia, 4 luglio 2020), passando per Bari (Stadio San Nicola, 11 luglio 2020), Messina (Stadio San Filippo, 15 luglio 2020) e poi concludere tornando il 19 luglio 2020 a Roma, con l’evento speciale di chiusura del tour nel simbolo di Roma per eccellenza, il Circo Massimo.

View this post on Instagram

Fai buon viaggio 🎈

A post shared by Ultimo (@ultimopeterpan) on

 

Con il tour negli stadi Ultimo sosterrà UNICEF, il Fondo delle Nazioni Unite per l’infanzia, che tutela e promuove in tutto il mondo i diritti di bambini e adolescenti, per contribuire al miglioramento delle loro condizioni di vita. Da sempre vicino agli ultimi, che ha scelto di ricordare fin dal nome d’arte e che sostiene con un impegno costante e concreto, il cantautore devolverà parte dell’incasso ricavato dall’acquisto dei biglietti ai progetti UNICEF in Mali di lotta contro la malnutrizione e a sostegno di vaccinazioni, impianti idrici e servizi igienico sanitari.

“Ultimo è il simbolo di una generazione, un cantante dall’animo sensibile in grado di raccontare il mondo complicato che viviamo oggi” – ha dichiarato Francesco Samengo, Presidente dell’UNICEF Italia. “Per questo siamo orgogliosi che abbia deciso di devolvere parte del ricavato della tournée all’UNICEF e aiutare in questo modo tanti bambini e giovani in Mali dove più di 1,5 milioni hanno bisogno di assistenza”.

 

Da San Basilio, luogo dove l’artista è nato e cresciuto, là dove incontra i suoi amici di sempre, dove trova le radici più profonde che lo ancorano saldamente alla realtà, si sviluppa una storia favolosa, che ha sempre più i connotati di un sogno che si avvera. Quello di un ragazzo partito con la sua voce e il suo pianoforte dalla periferia, e dai piccoli locali di San Lorenzo a Roma per arrivare nel giro di un anno e mezzo a traguardi più grandi, dai club ai 19 palasport sold out del “Colpa delle Favole Tour” e ora gli stadi.

 

Dal 5 agosto, a un mese esatto di distanza da “La Favola” (4 luglio 2019, Stadio Olimpico di Roma), è fuori il videoclip di “Piccola Stella”, il singolo già certificato disco d’oro contenuto nell’album “Colpa delle favole” (doppio disco di platino, Honiro, distribuzione Believe), che ha debuttato al #1 posto della classifica ufficiale FIMI/Gfk mantenendo la posizione per ben cinque settimane consecutive.

Articoli correlati: