12 DICEMBRE - Musica

Un vortice di emozioni e lacrime per Marco Mengoni a Bruxelles

Scritto da:

Ti ho voluto bene veramente fa commuovere il cantautore e il suo pubblico durante il primo tour europeo

 

Si emoziona ed emoziona, canta e fa cantare, balla e fa ballare. Il primo tour europeo di Marco Mengoni è un tuffo indietro nel tempo, che riporta sicuramente al  fortunatissimo album Pronto a correre. E da allora di essere pronto a correre lo ha dimostrato davvero!

Siamo stati alla tappa di Bruxelles e, a dispetto di quello che vi sareste aspettati, nel pubblico erano presenti pochi italiani. Incuriositi, abbiamo chiesto come fosse avvenuto il colpo di fulmine con Marco Mengoni. In molti hanno risposto che è stato Sanremo a rivelare le doti canore del cantante e che sono rimasti colpiti dalla sua voce, alcuni si sono appassionati attraverso amici italiani, per altri ancora sono stati gli Mtv Europe Music Awards, che hanno visto trionfare Mengoni proprio nella categoria Best Europe Act. Il teatro Cirque Royal di Bruxelles è stato la seconda tappa di un tour che si interromperà il 20 dicembre a Varsavia.

Per questo tour in giro per l’Europa sul palco Marco ha voluto solo l’essenziale: la sua band, due coriste, le sue girls- come le chiama lui- e nessun effetto speciale: solo la sua voce.

“Per questo tour abbiamo cambiato tutti gli arrangiamenti– specifica Mengoni- e questo lavoro non sarebbe stato possibile senza Gianluca Ballarin”.

E quando è il momento di Ti ho voluto bene veramente, in versione intimistica e accorata, Marco si abbandona alle emozioni. E con voce strozzata non riesce a pronunciare “non posso farlo ora che sei così lontano”. Sarà stata la lontananza da casa o la nostalgia che ha preso il sopravvento, ma quando riprova a prendere il microfono in mano, le lacrime continuano a scendere e così sono le coriste e la band a portare a termine il brano, mentre il pubblico, si stringe in un’accorata standing ovation.

“Scusate tantissimo, non succede spesso però alcune volte la musica, le canzoni e tutti i ricordi riaffiorano e fanno quest’effetto. Scusate tanto!”

 

??Emozioni e lacrime per Marco Mengoni a Bruxelles ??❤️ #mengonilive #mengonilivebrussels #marcomengoni @mengonimarcoofficial

A video posted by ?361 Magazine??? (@361magazine) on

 

Poi Marco ritorna sul palco e sprigiona solo energia. E alla fine di ogni brano non si stanca mai di rivolgersi al suo pubblico, alternando i ‘grazie’ a timidi ‘merci’. E nonostante abbia letteralmente preso la rincorsa, collezionando un seguito di sold out anche all’estero, la parola che continua a dire con gli occhi velati di emozione è esattamente la stessa degli esordi: grazie.

Articoli correlati: