fbpx
Musica

Marco Mengoni : il segreto di 7 anni che brillano di successi

25 Luglio 16 / Scritto da:

Per Marco Mengoni la musica ha iniziato ad essere un mestiere sette anni fa, nonostante sia una passione sin dai primi anni

 

Il 24 luglio 2009 Marco Mengoni era un ragazzo timido che si presentava ai provini di X-Factor per coronare il suo sogno. Tante speranze, poche certezze e poi arriva quel sì dei giudici, che gli apre le porte del programma e non solo…

Marco non sapeva che da quel momento in poi la sua vita sarebbe cambiata per sempre. Dopo la vittoria inizia il suo viaggio nella musica, il suo primo singolo “Portami dove si vola” gli ha portato fortuna perché oggi il cantautore è davvero riuscito a volare. A guardare il panorama musicale da una posizione privilegiata grazie alla sua voce, alla sua musica e anche alla sua persona. Se c’è una cosa, oltre alla musica, che in questi anni il cantante ha fatto conoscere al suo pubblico è la sua straordinaria umanità. È difficile mantenere i piedi per terra quando si raggiungono successo e popolarità, eppure lui stesso ha rivelato che il segreto è vivere la vita in punta di piedi.

Io sono uno qualunque uno dei tanti uguali a te. #Mengonilive2016, Padova! Staff

A photo posted by Marco Mengoni (@mengonimarcoofficial) on

Oggi Marco Mengoni è cresciuto, è maturato, ha trovato la sua strada e nonostante il suo eccessivo perfezionismo lo porti ad affermare che potrebbe fare di meglio, ci pensano i suoi fan a fargli vedere dov’è arrivato. Grazie a loro l’hashtag #7annidiMengoni è entrato subito in tendenza su Twitter. E il rapporto che lega il cantante al suo ‘esercito’ è speciale.

“L’ho chiamato esercito perché quando si chiamano è davvero come se tutti obbedissero ad un comando. Sono persone stupende e stiamo crescendo insieme, io sono vero con loro e loro con me, anzi sono più matti di me, perché altrimenti non mi seguirebbero così tanto. Devo dirgli ancora grazie!” 

E grazie è una parola che Marco Mengoni pronuncia molto spesso, anche quando i meriti potrebbe prenderseli tutti. Il viaggio del cantautore nella musica inizia a 14 anni, quando la maestra di canto lo fa entrare in un gruppo musicale. E come accade nelle più belle storie d’amore, da quel momento non si è più separato dalla musica. Così dopo X-Factor è arrivata la vittoria a Sanremo, poi ci sono stati i riconoscimenti internazionali, è stato il primo artista italiano ad aver vinto il Best European Act agli MTV Europe Music Awards. E poi i concerti sold out e tante soddisfazioni anche a livello umano, come il riconoscimento ricevuto l’anno scorso in Senato come artista a cui è associato più sentiment positivo online.

Come lo stesso Mengoni ha più volte affermato, il suo carattere timido e introverso non fa esultare quasi mai per i successi, ma chi lo conosce bene sa che quando il corpo resta inerme, sono i suoi occhi a tradirlo.

Marco Mengoni

 

«Quando canto non so se entro in un altro corpo o mi entra dentro la musica. Lì veramente non mi vergogno di niente», dice. E del Marco timido e pacato, quando sale sul palco, non resta più nulla. Come ha dimostrato anche durante il MengoniLive2016, che si è interrotto per l’estate e riprenderà a novembre.

In fondo il suo segreto è abbastanza semplice: un mix di talento, duro lavoro e passione  unito al coraggio di essere così com’è: umano.