fbpx
Musica

Live Nation nel caos: Vasco Rossi, Tiziano Ferro e Marco Mengoni contro l’azienda

10 Novembre 16 / Scritto da:

Il sito rivenditore dei biglietti è nel caos dopo il servizio de “Le Iene” andato in onda martedì. Su Facebook è arrivata la risposta dei cantanti…

Uscite le date del concerto dei Coldplay era successo il marasma: biglietti scomparsi, volatilizzati nel nulla. Ironie, eventi fake e polemica su Facebook erano stato il risultato, con tanto di indagine da parte dell’Antitrust.

Ora, il big bang è letteralmente esploso. Le Iene, martedì sera, grazie al servizio di Matteo Viviani e Nicolò De Devitiis, hanno aperto un vero e proprio vaso di pandora. L’inviato ha parlato con una ragazza, che ha portato alla luce fatture e documenti che legano i rivenditori ufficiali dei biglietti con i siti di bagarinaggio.

Continua l'inchiesta di @_divanoletto e @matteo_viviani_iena sulla rivendita dei biglietti on-line. Che ne pensate?

A photo posted by Le Iene (@redazioneiene) on

Ogni volta che escono le date relative a un concerto si scatena subito la corsa all’acquisto: in pochi secondi i biglietti scompaiono sui siti dei rivenditori ufficiali e poi riappaiono magicamente su siti di bagarinaggio.

vasco-rossi-live-nation

Dopo il servizio, in cui tra le società si cita Live Nation, è arrivata la risposta degli artisti o meglio l’abbandono. Vasco Rossi ha subito fatto sapere di aver interrotto tutti i rapporto, Tiziano Ferro ha espresso il proprio rammarico su Facebook, così come Marco Mengoni.

marco-mengoni-live-nation

tiziano-ferro-live-nation

Al momento da Live Nation non sono arrivate risposte officiali sui social, dove invece piovono solo insulti e polemiche. L’amministratore delegato Roberto De Luca, intervistato sempre dalle Iene, non ha saputo dare delle risposte esaustive o che chiarissero la situazione.