fbpx
31 LUGLIO - Interviste / Musica / Spettacoli

Maryna: “La mia estate all’insegna di Lontano da te”

Scritto da:

“Dico sempre a chi mi segue è di inseguire i propri sogni e soprattutto l’istinto”

Canta, balla, recita, ha 5 milioni di follower e si è anche laureata, Maryna quest’estate debutta con il singolo “Lontano da te“.

Appassionata sin da piccola di musica, cinema e moda, dopo aver conseguito la laurea in Comunicazione, Media e Pubblicità con una tesi in Storia del cinema italiano, ha iniziato, quasi per gioco, a pubblicare su Facebook video comici sul mondo delle ragazze e delle sue cover musicali, totalizzando in poco tempo milioni di visualizzazioni. L’enorme successo riscosso spinge Maryna a realizzare sempre più video parodie, musicali e sketch comici, in cui analizza, dal punto di vista femminile, diversi aspetti della vita, come relazioni amorose, scuola, lavoro e social network. Nel 2016 approda su YouTube, la piattaforma che le consente di esprimere al meglio le sue doti artistiche e recitative e le permette di alternare contenuti più ironici a quelli più seri: il suo video intitolato “Stop alla violenza sulle donne”, per esempio, è tra i più riprodotti nelle scuole italiane con oltre 10 milioni di visualizzazioni. Il canale YouTube conta ad oggi 1 milione di iscritti.

View this post on Instagram

Lontano da te. 17 luglio. Pre-save nella bio e nelle storie.

A post shared by Maryna (@marynaofficial) on

 

Hai tante passioni, musica, cinema, moda… oggi qual è quella predominante?

“Per ora direi la musica. “Lontano da te” è un progetto a cui tengo molto e al quale sto ancora dedicando gran parte del mio tempo. In questi giorni sto anche lavorando al montaggio del videoclip, che uscirà presto, e curando la promozione sui miei social. Escluso questo discorso, però, da appassionata di tutte le arti, ti dico che cerco di coltivarle tutte in parallelo, per essere più completa possibile come artista”.

 

Hai terminato gli studi. Cosa ti ha lasciato l’università? Tornando indietro la rifaresti?

“Sì, sono laureata in comunicazione, media e pubblicità. Questo percorso universitario mi ha fornito un bagaglio di conoscenze e competenze che mi servono tuttora nel percorso che ho intrapreso. Quindi assolutamente sì, lo rifarei”.

 

L’idea del primo video com’è nata? C’è stato qualcuno che ti ha spinto a pubblicarlo?

“La spinta è venuta da me stessa. Infatti, quello che dico sempre a chi mi segue è di inseguire i propri sogni e soprattutto l’istinto. Avevo notato che dei ragazzi pubblicavano video ironici sui social, ma mancava un punto di vista femminile, qualcuno che parlasse per noi donne. Da qui, l’idea di lanciarmi in questa avventura”.

 

Quando hai capito che sarebbe potuto diventare un lavoro?

“Quando ho iniziato a percepire il riscontro super positivo da parte del pubblico, che ogni giorno cresceva sempre di più e sempre con maggiore entusiasmo. Successivamente sono arrivate anche le collaborazioni con i brand e tanti progetti di cui sono molto orgogliosa”.

 

L’idea di “Lontano da te” com’è arrivata?

“È arrivata di notte, avevo una melodia in testa, ho preso carta e penna, e in un’ora avevo il testo pronto. Il giorno dopo sono andata dal mio manager e ho detto: “Ce l’ho, ho la nuova canzone!”. A giugno, appena è stato possibile, sono corsa in studio di registrazione. Ed eccoci qui!”.

 

Tik Tok è il social del momento. In media quanto tempo impieghi a fare un video?

“Dipende dalla tipologia di video. Se ci sono delle transizioni particolari tra una scena e l’altra anche un’ora. Sono molto precisa e non pubblico nulla fin quando non è esattamente come l’avevo immaginato”.

Nel tuo singolo estivo ci sono la Spagna e l’Italia, che rapporto hai con i due paesi?

“Sono metà spagnola e amo profondamente entrambi i paesi. Mi piace parlare spagnolo, lo uso oltre che nelle canzoni, anche sui miei social o nei video. L’anima spagnola è molto vicina al mio carattere, super grintosa e con tanta voglia di portare sempre buon umore”.

 

Che estate sarà questa per te? Dove la trascorrerai?

“Resterò in Italia, tra mare e montagna, sempre all’insegna di “Lontano da te”!”.

 

(Photo credits: Cosimo Buccolieri)

Articoli correlati: