la-tata-sit-com-musical-broadway
17 GENNAIO - Spettacoli

La tata, la celebre sit-com anni ’90 diventerà un musical di Broadway

Scritto da:

Fran Drescher torna a occuparsi de La tata con un adattamento musicale teatrale che già desta curiosità

 

 

Siamo ormai abituati a vedere trasposti in musical teatrali film famosi (vedi Le pagine della nostra vita, Il diavolo veste Prada o Charlie e la fabbrica di cioccolato), ma è più raro che questo accada con una serie televisiva. L’ultimo annuncio ad essere stato dato riguarda… La tata (The Nanny)! Sì, proprio l’amatissima sit-com statunitense anni ’90 che racconta le vicende della frizzante Francesca Cacace, assunta come tata per i tre figli del vedovo Maxwell Sheffield e che porta molto movimento nella casa dell’uomo anche a causa della sua invadente famiglia ciociara (nella versione originale, polacca ebraica).

Sarà la stessa Fran Drescher, creatrice nonché protagonista della serie, ad adattare la sit-com de La tata in un musical di Broadway. La Drescher scriverà il libretto dello spettacolo con Peter Marc Jacobson, co-creatore dello show e all’epoca marito dell’attrice.

La composizione dei brani musicali è invece stata affidata al team dietro alla commedia romantica musicale Crazy Ex-Girlfriend. Rachel Bloom scriverà dunque musiche e parole insieme ad Adam Schlesinger. Alla regia troveremo invece Marc Bruni (Beautiful: The Carole King Musical).

Nel caso tuttavia ve lo stiate domandando, la risposta è negativa: Fran Drescher non riprenderà il ruolo della tata nel musical in produzione. «Siamo molto entusiasti di lavorare al musical», ha dichiarato. «Non c’è ancora un cast, ci stiamo lavorando. Ma siamo fiduciosi di trovare un’attrice divertente, affascinante e con una grande voce».

Leggi anche: Once Upon a One More Time, il musical sulle principesse delle fiabe con le canzoni di Britney Spears

 

la tata musical broadway

 

Negli Stati Uniti La tata è stata mandata in onda per la prima volta nel 1993, arrivando poi a comporsi di sei stagioni (1993-1999), per un totale di 146 episodi. Delle sue 11 nomination agli Emmy Awards, ne ha poi vinto solo uno nel 1995 come miglior design dei costumi.

Nonostante i cambiamenti apportati nella versione italiana della sit-com non permettano di coglierlo fino in fondo (il nome originale di Francesca è Fran, è ebrea e gli zii ne sono in realtà i genitori, tanto per fare qualche esempio), la serie è ricca di riferimenti alla vita reale della stessa Fran Drescher.
Non resta che aspettare di vedere cosa ci riserverà invece il curioso musical!

 

Articoli correlati: