fbpx
Spettacoli / Televisione

La Compagnia del Cigno 2: le anticipazioni della puntata del 2 maggio

01 Maggio 21 / Scritto da:

Domenica 2 maggio nella prima serata di Rai Uno andrà in onda la quarta puntata della seconda stagione de La Compagnia del Cigno

Alle ore 21:25 su Rai Uno domenica 2 maggio andrà in onda la quarta puntata de La Compagnia del Cigno 2, la serie che sta riscuotendo successo tra i telespettatori di Rai Uno.

Al centro della narrazione le vite e le fatiche degli allievi del conservatorio che tra talento e sfide da superare cercano di realizzare i loro sogni mentre si dimenano tra amori, drammi personali e incomprensioni.

Anche la quarta puntata consta di due episodi, rispettivamete il settimo e l’ottavo, e ancora una volta vedremo i protagonisti scontrarsi tra speranze e sogni.

Nel settimo episodio, intitolato “Legami Spezzati”. Matteo, interpretato da Leonardo Mazzarotto, non cesa di mentire. Il suo comportamento va a danneggiare il valore fondamentale che tiene unita la compagnia ossia la fiducia. Oramai gli allievi sono gli uni contro gli altri dato che l’equilibrio che si era creato è andato per sempre in frantumi. Intanto, Sofia cerca di riportare la serenità tra i suoi amici, ma non è facile. Ogni tentativo messo in atto non porta ad alcun risultato. Una sola via è possibile: mettere Matteo spalle al muro e nella condizione di comprendere di stare sbagliando. Tra Marioni (Alessio Boni) e Kayà (Mehmet Gunsur) ormai lo scontro è aperto.

L’ottavo episodio dal titolo “In guerra e in amore” si apre con la perdita definitiva dell’armonia e della serenità tra i ragazzi della compagnia. Infatti, nessuno riesce più a fidarsi dell’altro. A questo punto, Matteo deciderà di reagire e capisce finalmente che solo lui può ristabilire gli equilibri e riportare stabilità e rispetto tra i ragazzi. Cerco un modo per far riavvicinare i musicisti tra loro, tenendo conto però anche delle sue vicende personali. Nel frattempo, Rosario continua ad affrontare gli ostacoli alla relazione con Anna e Robbo vuole vivere a pieno la sua età, ma combina solo guai.