fbpx
Musica / Spettacoli

Grammy Awards 2021: la lista completa delle nominations

25 novembre 20 / Scritto da:

I nomi dello showbiz

L’anno prossimo si terrà la 63esima edizione dei Grammy Awards. Sono già uscite le candidature per questo premio tanto ambito nel mondo dello spettacolo statunitense.

I Grammy vengono consegnati secondo 105 diverse categorie, suddivise rispetto a 30 generi musicali. Come nel caso degli Oscar, la scelta del vincitore è affidata a una votazione di esperti, ossia la Recording Academy.

L’ultima edizione si è tenuta il 26 gennaio di quest’anno. La cerimonia di premiazione è stata condotta dalla cantante Alicia Keys. L’artista che ha ricevuto più candidature è Lizzo con otto candidature mentre la giovane Billie Eilish, con 5 premi ricevuti, è stata invece l’artista più premiata. Finora, è la più giovane cantante di sempre, nonché la prima artista donna, a riuscire nell’impresa in un’unica notte.

IL PODIO DELLE CANDIDATURE

La cerimonia di premiazione si terrà il 31 gennaio 2021 e sarà condotta da Trevor Noah.

La grandiosa Beyoncé con ben nove nominations, si aggiudica il titolo di artista con più candidature. A seguire sul podio, Taylor Swift e Dua Lipa.

Queen B. potrebbe vincere il premio come canzone dell’anno per “Black Parade“, che è diventato simbolo delle lotte contro il razzismo.

Swift invece ottiene cinque candidature con l’album “Folklore“.
Dua Lipa invece è stata capace con “Future Nostalgia” di battere record su record di ascolti. Concorre sia per l’album dell’anno, che per la canzone dell’anno grazi e alla hit “Don’t Start Now“.

La lista integrale è disponibile sul sito ufficiale dell’evento www.grammy.com.

Nel frattempo, il 27 novembre andrà online il nuovo progetto di Dua Lipa.

Leggi anche Dua Lipa presenta il suo “Studio 2054”: i dettagli dell’evento online

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da DUA LIPA (@dualipa)

INIZIANO LE POLEMICHE

Nonostante ci sia tanta gioia e attesa per questa nuova edizione dei Grammy, sono già iniziate le consuete polemiche di alcuni cantanti. Tra loro, Justin Bieber. Non ha compreso il motivo per cui il suo nuovo album R&B “Changes“, non sia stato classificato in quella specifica categoria. Soprattutto dopo che, a causa delle proteste contro il razzismo, la Recording Academy ha valutato l’idea di cambiare il premio “urban”, con il premio “miglior progetto R&B”.

Prima nomination anche per la boy band coreana BTS come miglior performance di gruppo. I fan non comprendono per quale motivo non sia stato preso in considerazione alcun singolo e nemmeno l’album “Be“.

Lo scontro vero e proprio è avvenuto con TheWeeknd: l’artista che ha trionfato con tre statuette la scorsa settimana agli American Music Awards, non ha ricevuto nessuna candidatura per il singolo “Blinding Lights“, in loop in tutte le stazioni radio. Il cantante sarà inoltre l’attrazione musicale del prossimo Super Bowl.

Esplicita il suo dissenso dicendo “I Grammy rimangono corrotti. Lo dovete a me, ai miei fan e all’intera industria musicale“.

 

 

Tag:, , , , , , , , , , , ,