14 NOVEMBRE - Interviste / Musica / Spettacoli

Francesca Michielin: “Cheyenne racconta di quando mi sono allontanata dalla mia città”

Scritto da:

Esce venerdì 15 novembre il singolo feat Charlie Charles

“Sono super felice di tornare a fare musica dopo questo anno e mezzo in cui ho viaggiato e conosciuto molte persone nuove”. Tra queste, racconta Francesca Michielin, ci sono anche Charlie Charles e Mahmood. Con il primo ha realizzato il featuring proprio nel brano in uscita domani, venerdì 15 novembre, in rotazione radio e disponibile su tutte le piattaforme digitali da domani, che anticipa il prossimo importante progetto discografico che uscirà in primavera.

Se fossimo cheyenne, ma siamo solo gente. Solo gente che sbaglia, poi si chiama amore.

Cheyenne, scritto da Alessandro Raina, Davide Simonetta, Mahmood e Charlie Charles è un brano romantico, nostalgico, pieno di contrasti, che nasconde un cuore synth e ballabile, incalzante con i suoi ritmi electro-pop. La voce di Francesca si lega in modo speciale alla consolle di Charlie Charles, i tappeti di archi alle percussioni digitali e i vocalizzi tribali al pianoforte. Francesca racconta la melanconia del ricordo, che scatena emozioni quando associata alla vita. L’illusione di aver vissuto qualcosa di grande, che è poi scomparso senza lasciare traccia. Cheyenne è il primo singolo del nuovo album di inediti di Francesca: un progetto unico che vedrà la luce nel 2020.

VIDEOINTERVISTA

La cantautrice è pronta a tornare anche dal vivo e, per la prima volta, il 20 settembre 2020 suonerà live sul palco del Carroponte, il tempio della musica urban alle porte di Milano. I biglietti per il live, prodotto da Vivo Concerti saranno disponibili in prevendita suTicketOne dalle ore 11.00 del 15 novembre, online e in tutti i punti vendita autorizzati da mercoledì 20 novembre.

View this post on Instagram

“Cheyenne” è il nuovo singolo di Francesca Michielin feat Charlie Charles💜 Sarà in rotazione da venerdì 15 novembre e anticipa il nuovo album di inediti in uscita in primavera 2020. Tutti i dettagli su #361magazine 🎶

A post shared by 361 Magazine (@361magazine) on

 

Articoli correlati: