28 AGOSTO - Musica / Spettacoli / Tendenze

Eiman il legame tra moda e musica: “Free me è un invito ad essere se stessi”

Scritto da:

Il primo singolo di Eiman Hamza sarà disponibile su tutte le piattaforme digital dal 1 settembre 2019

La passione di Eiman Hamza per la moda ha incontrato quella per la musica. Dalla California, si è trasferita a New York, ha collaborato con amiche illustri come Chiara Ferragni e Winnie Harlow creando vere e proprie tendenze nel corso degli anni. Si è fatta conoscere al grande pubblico grazie al suo lavoro con MTV, ha partecipato ai VMA’s di NYC con Elettra Lamborghini. Così, il 1 settembre esce il suo primo singolo: “Free me”. 

“È una canzone che urla e racconta la libertà dalla vita ”perfetta”. Un brano che esprime i miei sentimenti da quando ero una bambina ad oggi. Vorrei che chiunque lo ascolti si senta parte del mio movimento di libertà, non rinunciando all’essere se stessi” ha raccontato.

View this post on Instagram

Last night with @mtv 💕 Fun times, can’t wait for the VMA’ssssssss #mtv #vmas

A post shared by EIMAN ايمان (@eimanhamza) on

 

È un brano che ha scritto la stessa Eiman nel momento più difficile della sua vita da adulta. La musica si è rivelata la medicina giusta per un cambiamento, una rinascita, senza mollare mai. “Facciamola semplice: immaginate un vecchio bar di New York, sono le 6 di sera e c’è un microfono con una ragazza che canta. All’improvviso un uomo in abito entra, si allenta la cravatta e ordina un drink. Una donna in abiti da ufficio toglie i suoi tacchi e indossa un paio di scarpe comode, ordina un bicchiere di vino. Un’altra ragazza ancora, con uno zaino indosso, entra per lasciare il suo curricilum ma la fanno attendere sull’uscio della porta. Una mamma passeggia con il suo bimbo davanti alle vetrine del bar con uno sguardo sognante. Ad un tratto, una semplice ragazza inizia a sussurrare Free Me, Free Me, Free Me… e dopo di lei un insieme di voci in coro, i passanti, le persone del bar, chiunque invade le strade della città intonando questo motto: l’urlo Free Me diventa un vero e proprio urlo di libertà che rimbomba tra grattacieli e monumenti, che fa sentire bene la gente. Ognuno a suo modo. Ognuno per il suo motivo. Con una sensazione di libertà e felicità che accomuna tutti”. La racconta così Eiman la sua Free Me.

Una canzone realizzata per coloro che capiscono che la musica può essere un fetta importante nella ricerca della proprio felicità e, anche se può sembrare la cosa più surreale di tutte, è la cosa che ti può rendere al contrario più reale e aggrappato alla vita. Siate liberi e voi stessi.

 

View this post on Instagram

I should be…💧 Swipe to the very last to see the real me. #prude #idontknowhowtodothis #freeme

A post shared by EIMAN ايمان (@eimanhamza) on

 

“Durante i primi anni della mia vita in America, abitavamo a North Hollywood, in un vicinato a dir poco difficile e duro. – racconta – Quando mio padre iniziò a lavorare come ingegnere, la prima cosa che fece fu trasferire tutta la famiglia in una delle zone più sicure d’America, Simi Valley. Tecnicamente era considerata davvero la cittadina più sicura della California ma con un particolare: essere uguale ai cittadini di Simi Valley, bianchi. Eravamo le uniche egiziane in quella e così, presto, la mia famiglia iniziò ad essere sulla bocca di tutta la città. Nonostante le minacce di morte ed i commenti razzisti, i miei erano molto bravi a nascondere tutto questa cattiveria da noi bambini, fino a che io, la figlia maggiore, sono diventata abbastanza grande per poter capire cosa succedeva. In questo momento sono cambiata, capendo l’odio che la gente aveva per noi e ho cominciato a creare il mio scudo di felicità nella mia cameretta con le mie sorelle più piccole. In quella camera scappavamo da tutte le nostre paure, e mi esprimevo attraverso la musica e con perfomance che intrattenevamo le mie sorelle rendendole felici. Questo è il più bel ricordo che ho ancora dentro, dopo essere cresciuta ed essere diventata oggi che sono una donna adulta ma soprattutto, mamma. Ho scelto la musica, il mio mezzo di comunicazione di sempre, per raccontare i miei sentimenti e urlare la libertà”. Non resta che aspettare il 1 settembre per ascoltare il singolo!

View this post on Instagram

Last night dinner at @leontinyc ————————————— The flowers are finally blooming and my legs are finally free. 6 months of layers, good riddance. #spring #finally #nolayers

A post shared by EIMAN ايمان (@eimanhamza) on

 

Articoli correlati: