fbpx
Cinema / People

Woody Allen conferma l’addio come regista. “Poi un libro”

19 Settembre 22 / Scritto da:

Dopo l’uscita del prossimo film il ritiro dalle scene

Woody Allen dice basta. Il regista dopo l’uscita del suo prossimo film dirà addio alle scene e alla regia. Dopo più di  50 film girati, 4 premi oscar su 24 candidature, 4 Golden Globes, 2 premi al Festival del cinema di Venezia l’addio al suo mando.

In autunno Allen, che ha 86 anni, inizierà a lavorare  all suo  lungometraggio Wasp 22 in come ha fatto sapere in un’intervista al quotidiano spagnolo La Vanguardia.

Questo sarà così l’ultimo lavoro come regista.

Dopo il lungometraggio scriverà un libro. Non un’idea nuova, da tempo infatti Woody Allen voleva dire basta con il cinema.

Leggi anche: Woody Allen: in arrivo la serie tv sulle accuse di abusi sessuali

Non ha mai amato le luci della ribalta tanto che non si è mai presentato alle varie cerimonie.
Il nuovo film è stato definito dal regista «eccitante, drammatico e anche molto sinistro» che poi l’ha paragonato a Match Point.
Quest’ultimo è stato uno dei film più iconici scritto e diretto da Allen nel 2005, con protagonisti Jonathan Rhys Meyers e Scarlett Johansson.