fbpx
Cinema

Milano ospita ‘Fuoricinema’: tra pellicole, incontri e sogni

13 Settembre 16 / Scritto da:

Arriva a Milano Fuoricinema, tre giorni di festa dedicati al cinema “ma soprattutto alle persone”, parola di Cristiana Capotondi

“Fuoricinema non è un festival ma una festa“, dice di Teresa Mannino, una delle protagoniste di questa iniziativa promossa da Cinema Anteo, Sky Cinema, Radio Deejay e Corriere della Sera.

Ma cos’è Fuoricinema? A Milano dal 16 al 18 settembre ci sarà spazio per film, musica e artisti milanesi e non: un vero e proprio happening all’aria aperta, all’insegna della riscoperta di Milano.

L’evento si terrà così “en plein air” (all’aria aperta) come se ci si trovasse a uno spettacolo al parco. La location scelta è l’area che si affaccia su via Gaetano de Castillia, nei pressi del Bosco Verticale e coinvolgerà edifici come la Casa Della Memoria, la Fondazione Riccardo Catella fino a coprire la zona dell’ex campo di grano.

L’evento sarà aperto a tutti a titolo gratuito: la natura partecipativa è infatti una delle componenti su cui si basa il progetto, un progetto che avrà anche uno scopo benefico.

Non solo cinema, appunto, ma anteprime, musica e dialogo e un marketplace dove si potranno acquistare capi messi in vendita da importanti brand di moda. I soldi ricavati da queste iniziative andranno alle associazioni che si occupano della tutela dell’infanzia: “Fondazione Archè”, “Missione Sogni” e “Associazione Bianca Garavaglia“. Nelle settimane antecedenti a “Fuoricinema”, in collaborazione con Charity Stars sono state organizzate delle aste benefiche che culmineranno con la cena di Gala che si terrà venerdì 16 presso il nuovissimo Unicredit Pavillion.

Fuoricinema è al suo primo anno e per questa prima volta si è scelto il tema della dimensione onirica: il sogno che permette di immaginare oltre la realtà e di andare anche ben oltre.

Una delle "madrine" e creatrici dell'evento @fuoricinema @cristianacapotondi #cinema #milano #fuoricinema #film #movie #conferenzastampa #evento #rassegna

A photo posted by 361 Magazine (@361magazine) on

Una delle madrine dell’evento è l’attrice Cristiana Capotondi:”Quando abbiamo iniziato a cullare l’idea di Fuoricinema abbiamo innanzitutto immaginato qualcosa cui avremmo voluto partecipare da spettatori. Ci sembrava interessante – aggiunge la Capotondi ideatrice con Cristiana Mainardi – mettere al centro le le persone ancor prima del prodotto”.

capotondimainardi_fotor

Attori, comici e cantanti saranno i veri protagonisti della manifestazione, condotta da Teresa Mannino. Si inizia venerdì con Matilde Gioli, Aldo Giovanni e Giacomo e il sindaco di Milano Beppe Sala. Sabato tocca a Carlo Verdone, Paola Cortellesi e tanti altri e domenica la chiusura in bellezza con Luciano Ligabue. Ogni sera dalle 21 verranno proiettate pellicole in anteprima, come ad esempio la serie tv della HBO “All The Way”.