21 OTTOBRE - Cinema

“La Famiglia Addams” in versione cartone celebra le diversità

Scritto da:

Il film sarà nelle sale il 31 ottobre

Il 31 ottobre, ad Halloween, arriva nelle sale un grande classico: “La Famiglia Addams” e questa volta nella veste di cartone animato.

Una pellicola da leggere e guardare in chiave moderna, dove i membri della storica famiglia amata e conosciuta da tantissime generazioni, hanno lo smartphone, in cui il personaggio di Mano è dotata di iwatch e usa il pc, e in cui si lotta per l’integrazione.

SINOSSI

La famiglia Addams deve affrontare Margaux Needler, una subdola conduttrice di reality televisivi “consumata dal desiderio dell’assoluta perfezione color pastello della vita suburbana”. Ciò accade mentre gli Addams si apprestano a ricevere i parenti per un’importante riunione di famiglia.

Un cartone divertente, ironico e sarcastico che fa riflettere sul concetto di diversità e sul saper convivere con chi, all’apparenza, ci sembra diverso da noi e per questo sembra un po’ strano.

Eppure si sa, le apparenze ingannano ed è questo il caso, ad esempio di Mercoledì che all’inizio fa fatica a socializzare con le compagne di scuola per poi rivelarsi una risorsa importante per aiutarle contro i classici bulli. Proprio la figlia maggiore di Morticia e Gomez è un personaggio che invita a tante riflessioni, dal sapersi accettare, fino al legame con la propria famiglia.

Ad arricchire il film, distribuito in Italia dalla Eagle Pictures, le voci dei doppiatori. Virginia Raffaele e Pino Insegno nei panni di Morticia e Gomez. Eleonora Gaggero e Luciano Spinelli presteranno la loro voce ai figli Mercoledì e Pugsley. Nel ruolo di Zio Lester Raoul Bova e anche Loredana Bertè che per la prima volta presterà la sua inconfondibile voce a un personaggio cinematografico, interpretando la Nonna Addams.

 

Articoli correlati: