fbpx
14 GENNAIO - Cinema

“Jojo Rabbit” il film candidato agli Oscar con Scarlett Johansson

Scritto da:

La pellicola arriva nelle sale italiane il 16 gennaio

Tra le candidature agli Oscar 2020 rese note nella giornata del 13 gennaio, spiccano le sei nomination del film “Jojo Rabbit” diretto da  Taika Waititi e distribuito da “The Walt Disney Company Italia”.

Il film è in lizza come Miglior Film, Miglior Attrice Non Protagonista (Scarlett Johansson), Miglior Sceneggiatura Adattata, Miglior Montaggio, Migliori Costumi e Migliori Scenografie.

La pellicola, nelle sale dal 16 gennaio, è stata ispirato al libro “Il cielo in gabbia” di Christine Leunens.

La Johansson grazie a questo film e a “Marriage Story” dove è candidata come miglior attrice protagonista ha ricevuto due nomination cosa che non accadeva da 10 anni, l’ultima era infatti stata Cate Blanchett nel 2007.

SINOSSI

Jojo Rabbit racconta la storia di un ragazzino di 10 anni, il giovanissimo Jojo Betzler (Roman Griffin Davis), che non riesce a relazionarsi con i suoi coetanei. Sempre impacciato, viene appunto chiamato Jojo Rabbit – coniglio – per sottolineare, con la crudeltà di certi bambini sostenuti dagli adulti in divisa nazista, le sue difficoltà. Per cercare di affrontare un mondo che gli sembra sempre ostile, Jojo si rivolge allora al suo amico immaginario che ha il volto di Adolf Hitler, interpretato dallo stesso regista Taika Waititi. Ma il giovanissimo comincia a porsi molte domande sulla legittimità di quanto gli viene insegnato a scuola e nel campo di addestramento, quando scopre che la madre (Scarlett Johansson) nasconde in soffitta Elsa (Thomasin McKenzie), una ragazza ebrea. Tra Jojo e Elsa nasce un’amicizia che porta il ragazzino a guardare con altri occhi quanto sta succedendo intorno a lui e a dubitare sulla bontà degli insegnamenti relativi al nazismo che riceve.

Articoli correlati: