06 GENNAIO - Cinema

Golden Globe 2020: tutti vincitori. Joaquin Phoenix premiato con “Joker”

Scritto da:

Tutti i premiati della 77esima edizione

Si sono svolti nella notte (italiana) i Golden Globe, i premi che vengono assegnati alle migliori serie e film. La cerimonia istituita dalla Hollywood Foreign Press Association (ovvero una giuria composta da giornalisti di tutto il mondo) si svolge sempre prima degli Oscar ed è molto indicativa su quelli che poi saranno le decisioni del premi assegnati, quest’anno,  il 10 febbraio.

Non a caso tra i vincitori c’è Joaquin Phoenix che con il suo ‘Joker‘ ha incantato e convinto e si è aggiudicato la statuetta come migliore attore interprete in un film drammatico. Per la star del film Leone d’oro all’ultima edizione di Venezia 76 le porte dell’Oscar sono più che aperte così come per Renée Zellweger miglior attrice in un film drammatico per “Judy”.

View this post on Instagram

Joaquin Phoenix – Best Performance by an Actor in a Motion Picture – Drama – Joker (@jokermovie). Photo by Alexi Lubomirski (@alexilubomirski). #GoldenGlobes

A post shared by Golden Globes (@goldenglobes) on

View this post on Instagram

Renée Zellweger – Best Performance by an Actress in a Motion Picture – Drama – Judy (@judythefilm). Photo by Alexi Lubomirski (@alexilubomirski). #GoldenGlobes

A post shared by Golden Globes (@goldenglobes) on

Prevedibile anche il successo di Quentin Tarantino che vince il premio per la miglior sceneggiatura con “C’era una volta a Hollywood“, film che vale anche a Brad Pitt il riconoscimento come miglior attore non protagonista.

View this post on Instagram

Brad Pitt – Best Performance by an Actor in a Supporting Role in Any Motion Picture – Once Upon a Time … in Hollywood (@onceinhollywood). Photo by Alexi Lubomirski (@alexilubomirski). #GoldenGlobes

A post shared by Golden Globes (@goldenglobes) on

Per le serie ottimo risultato per “Succession“, produzione targata HBO che ha vinto come miglior serie drammatica e “Chernobyl” sul celebre disastro ambientale che ottiene il riconoscimento come miglior miniserie

“Succession” vale anche alla sua star principale il riconoscimento come miglior attore: Brian Cox si afferma infatti come miglior protagonista di una serie drammatica. Il miglior attore non protagonista per una miniserie è Stellan  Skarsgård per la sua intensissima interpretazione in “Chernobyl”.

Appesantito, quasi calvo e irriconoscibile nei panni dell’ex mogul di Fox News Roger Ailes, a sbancare come miglior attore protagonista in una miniserie o film per la tv è stato invece il Premio Oscar Russell Crowe, stella di “The Loudest Voice”, la serie sull’incredibile ascesa e la rovinosa caduta dell’eminenza grigia e spin doctor del partito repubblicano americano.

FILM VINCITORI:

MIGLIOR FILM DRAMMATICO
1917
MIGLIOR FILM COMMEDIA O MUSICALE
C’era una volta a… Hollywood
MIGLIOR REGISTA
Sam Mendes – 1917
MIGLIORE ATTRICE IN UN FILM DRAMMATICO
Renee Zellweger – Judy
MIGLIOR ATTORE IN UN FILM DRAMMATICO
Joaquin Phoenix – Joker
MIGLIORE ATTRICE IN UN FILM COMMEDIA O MUSICALE
Awkwafina – The Farewell
MIGLIOR ATTORE IN UN FILM COMMEDIA O MUSICALE
Taron Egerton – Rocketman
MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE
Missing Link
MIGLIOR FILM STRANIERO
Parasite
MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
Laura Dern – Storia di un matrimonio
MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Brad Pitt – C’era una volta a… Hollywood
MIGLIORE SCENEGGIATURA
Quentin Tarantino – C’era una volta a… Hollywood
MIGLIORE COLONNA SONORA ORIGINALE
Hilder Guðnadóttir – Joker
MIGLIORE CANZONE ORIGINALE
I’m Gonna Love Me Again – Rocketman (Elton John, Bernie Taupin)

SERIE VINCITRICI:

Miglior serie drammatica
Succession

Migliore attore in una serie drammatica
Brian Cox – Succession

Migliore attrice in una serie drammatica
Olivia Colman – The Crown

Miglior serie commedia o musicale
Fleabag

Migliore attore in una serie commedia o musicale
Rami Yousef – Rami

Migliore attrice in una serie commedia o musicale
Phoebe Waller-Bridge – Fleabag

Miglior miniserie o film televisivo
Chernobyl

Migliore attore in una miniserie o film televisivo
Russell Crowe – The Loudest Voice – Sesso e potere (The Loudest Voice)

Migliore attrice in una miniserie o film televisivo
Michelle Williams – Fosse/Verdon

Migliore attore non protagonista in una serie, miniserie o film televisivo
Stellan Skarsgård – Chernobyl

Migliore attrice non protagonista in una serie, miniserie o film televisivo
Patricia Arquette – The Act

 

Articoli correlati: