07 GENNAIO - Cinema

Golden Globe: tutti i vincitori. “Bohemian Rhapsody” miglior film drammatico

Scritto da:

Nella notte la 76° edizione

Nella notte italiana si è svolta la 76° edizione dei Golden Globe, i premi assegnati dalla stampa (la Foreign Press) alle produzioni televisive e cinematografiche. Se lo scorso anno in onore del movimento contro le molestie sessuali del #MeToo (simbolicamente personaggio dell’anno 2018 per il Time) il dress code era stato il nero quest’anno sono tornati i colori e si è parlato di diversità anche grazie a due dei conduttori, l’attrice canadese di origine coreana Sandra Oh, con il comico Adam Samberg, a rappresentare la comunità asiatica.

View this post on Instagram

Rami Malek (@ramimalek) & Queen celebrating Bohemain Rhapsody’s win (@bohemianrhapsodymovie). Photo by Paola Kudacki (@paolakudacki).

A post shared by Golden Globes (@goldenglobes) on

A sorpresa, è la notte di “Bohemian Rhapsody” il film su Freddie Mercury caso della stagione: la pellicola trionfa come miglior film drammatico e il suo interprete principale Rami Malek vince come miglior attore. Molti davano per favorito il film di e con Bradley CooperA Star is Born” che ha vinto “solo” la statuetta come migliore canzone per “Shallow” con Lady Gaga.

View this post on Instagram

I am so grateful to Bradley for this opportunity, and for singing this beautiful song with me. Me, @iammarkronson, @antmundo and @wyattish are floored by this win. Just a couple of kids that love making music, and we got to do it for this breathtaking film. We love our fans so much! Thank you for believing in us. And thank you to the Hollywood Foreign Press Association! #AStarIsBorn

A post shared by Lady Gaga (@ladygaga) on

Miglior Commedia è “Green Book” (anche miglior sceneggiatura e miglior attore non protagonista, Mahershala Ali ), storia della vera amicizia tra Bronz Tony Lip (Viggo Mortensen) buttafuori italoamericano e il pianista africano Don Shirley.

Il miglior film straniero è “Roma” di Alfonso Cuarón che ha vinto anche come miglior regista.

Tra le serie c’è ” The Kominsky Method“, premiata come migliore commedia, che vede Michael Douglas premiato c0me migliore attore in una comedy. La migliore serie drammatica è “The Americans”, giunta alla sua sesta stagione, mentre il miglior attore in questo genere è Richard Madden per “Bodyguard”. Rachel Brosnahan è la migliore attrice in una commedia o musical tv con “La fantastica signora Maisel” .

View this post on Instagram

Michael Douglas – Best Performance by an Actor in a Television Series – Musical or Comedy – The Kominsky Method. Photo by Paola Kudacki (@paolakudacki).

A post shared by Golden Globes (@goldenglobes) on

Miglior film drammatico

Black Panther

Blackkklansman

Bohemian Rhapsody

If Beale Street Could Talk

A Star Is Born

 

Miglior commedia o musical

Crazy Rich Asians

The Favourite

Green Book

Mary Poppins Returns

Vice

 

Miglior attore in un film drammatico

Bradley Cooper, A Star is Born

Willem Defoe, At Eternity’s Gate

Lucas Hedges, Boy Erased

Rami Malek, Bohemian Rhapsody

John David Washington, BlacKkKlansman

 

Miglior attrice in un film drammatico

Glenn Close, The Wife

Lady Gaga, A Star Is Born

Nicole Kidman, Destroyer

Melissa McCarthy, Can You Ever Forgive Me?

Rosamund Pike, A Private War

 

Miglior attore in una commedia o in un musical

Christian Bale, Vice

Lin Manuel Miranda, Mary Poppins Returns

Viggo Mortensen, Green Book

Robert Redford, The Old Man and The Gun

John C. Reilly, Stan and Ollie

 

Miglior attrice in una commedia o in un musical

Emily Blunt, Mary Poppins Returns

Olivia Colman, The Favourite

Esie Fisher, Eighth Grade

Charlize Theron, Tully

Constance Wu, Crazy Rich Asians

 

Miglior attore non protagonista

Mahershala Ali, Green Book

Timothée Chalamet, Beautiful Boy

Adam Driver, BlacKkKlansman

Richard E. Grant, Can You Ever Forgive Me?

Sam Rockwell, Vice

 

Miglior attrice non protagonista

Amy Adams, Vice

Claire Foy, First Man

Regina King, If Beale Street Could Talk

Emma Stone, The Favourite

Rachel Weisz, The Favourite

 

Miglior regista

Bradley Cooper, A Star Is Born

Alfonso Cuarón, Roma

Peter Farrelly, Green Book

Spike Lee, BlacKkKlansman

Adam McKay, Vice

 

Miglior sceneggiatura

Alfonso Cuaron, Roma

Deborah Davis and Tony McNamara, The Favourite

Barry Jenkins, If Beale Street Could Talk

Adam McKay, Vice

Peter Farrelly, Nick Vallelonga, Brian Currie, Green Book

 

Miglior canzone originale

All the Stars, Black Panther

Girl in the Movies, Dumplin

Requiem for a Private War, A Private War

Revelation, Boy Erased

Shallow, A Star is Born

 

Miglior colonna sonora originale

Marco Beltrami, A Quiet Place

Alexandre Desplat, Isle of Dogs

Ludwig Göransson, Black Panther

Justin Hurwitz, First Man

Marc Shaiman, Mary Poppins Returns

Miglior film d’animazione

Incredibles 2

Isle of Dogs

Mirai

Ralph Breaks the Internet

Spider-man: Into the Spider-Verse

Miglior film straniero

Capernaum

Girl

Never Look Away

Roma

Shoplifters

 

 

 

Articoli correlati: