04 OTTOBRE - Cinema

Dal 13 ottobre al cinema un ‘caffè’ tra Italia, Belgio e Cina

Scritto da:

Da metà ottobre arriva nelle sale il nuovo film di Cristiano Bortone: tre storie in tre paesi diversi legate dall’aroma del caffè

Gustate un po’ di caffè, non nel vero senso della parola ma attraverso un’esperienza sensoriale che il nuovo film di Cristiano Bortone, “Caffè”, vi regalerà.

Una storia basata su miscele, aromi ma anche su storie di vita vera e lotte per la sopravvivenza. La pellicola racconta tre storie di oggi, ambientate in tre parti del mondo: Belgio, Italia e Cina.

In Belgio il protagonista è Hamed, fuggito dall’Iraq per migliorare le proprie condizioni di vita. Durante una manifestazione di protesta, il suo negozio di pegni, viene assaltato e gli viene sottratta un’antica caffetteria d’argento a cui è molto legato. Riesce a scoprire l’identità del ladro e cerca di farsi giustizia a modo suo ma le cose non andranno nel verso giusto.

hamed Caffè

Il personaggio della storia in Italia è Renzo appassionato ed esperto del caffè che lavora sottopagato in un bar di paese. Per tentare la sorte decide di trasferirsi, da un vecchio amico di famiglia, da Roma a Trieste con la compagna Gaia che scopre di essere incinta. Renzo finirà per cacciarsi in guai molto seri per tentare di risollevare la sua condizione economica.

Renzo e la fidanzata Gaia

In Cina c’è il giovane Fei, manager affermato pronto al matrimonio con la figlia del suo capo. La sua vita sembra perfetta fino a quando tornerà nella regione dello Yunnan da dove proviene e tutte le sue certezze crolleranno.

_mg_4004

“Ho deciso di legare questi tre destini attraverso l’elemento del caffè, un prodotto apparentemente quotidiano – ha detto il regista Bertone – ma in realtà ricco di simbolismi e legato a momenti importanti della nostra civiltà”

Le fragilità e le incertezze della vita sono il telaio su cui si innesta tutta la storia: una storia che trova la sua soluzione proprio nel caffè che assume il significato metaforico di speranza.

 

Articoli correlati: