fbpx
Cinema

A Monica Bellucci andrà uno ‘speciale’ David di Donatello

06 Maggio 21 / Scritto da:

A Monica Bellucci andrà uno 'speciale' David di Donatello

Monica Bellucci riceverà il David Speciale nella 66° edizione dei David di Donatello. La premiazione andrà in onda l’11 maggio in prima serata su Rai 1

Monica Bellucci riceverà il David Speciale nel corso della Cerimonia di Premiazione della 66° edizione dei David di Donatello, che avrà luogo l’11 maggio in prima serata nel corso della diretta su RAI 1 condotta da Carlo Conti.

L’annuncio comparso sul profilo Twitter del David di Donatello è stato accompagnato dalle parole di  Piera Detassis, Presidente e Direttore Artistico dell’Accademia del Cinema Italiano, che come riporta il magazine Ciak, ha parlato della carriera dell’attrice, definendola “stellare e saggia”, e della motivazione che ha portato all’assegnazione dell’ambito premio: “Il David Speciale a Monica Bellucci riconosce la sua bellezza unica ma soprattutto la capacità di giocare d’azzardo e provocazione, come nel caso di Irréversible, alternando registi riconosciuti a giovani debuttanti o innovatori e scegliendo quasi sempre lo slancio d’autore, dai Wachowski a Virzì, da Sam Mendes a Maria Sole Tognazzi, da Terry Gilliam a Kusturica, da Claude Lelouch a Kaouther Ben Hania”.

Inoltre, la presidente Detassis ha concluso parlando della Bellucci, come di colei che “incarna la rara capacità di essere icona globale, senza perdere di vista il lavoro creativo e la comunità artistica. Carismatica, cosmopolita e insieme profondamente italiana”.

Monica Bellucci ha alle spalle una lunga e importante carriera. Inizia come modella alla fine degli anni ’80 del secolo scorso, mentre al cinema debutta due anni dopo, esattamente nel 199o con la miniserie televisiva Vita coi figli per la regia di Dino Risi. Seguono altri film fino al 1992 quando compare nel celebre Dracula di Bram Stoker, film diretto da Francis Ford Coppola. La carriere cinematografica della Bellucci prosegue anche all’estero, ma è dal 2000, con l’uscita nelle sale di Malèna, di Giuseppe Tornatore, che Monica Bellucci ottiene l’affermazione definitiva nel cinema.

Leggi anche: Monica Bellucci nel film di Kaouther Ben Hania candidato agli Oscar 2021

La sua carriera è un successo dopo l’altro. Si ricordano tra i tanti film, celebri produzioni americane come L’ultima alba a fianco di Bruce Willis, Matrix Reloaded e Matrix Revolutions, La passione di Cristo, pellicola diretta da Mel Gibson e recitata interamente in latino e aramaico. Per l’interpretazione in Ricordati di me, in cui  è una madre e moglie che rincontra dopo anni un amico ed ex fidanzato ottiene una nomination ai David di Donatello e vince ai Nastro d’argento.

La lista dei film realizzati è veramente lunga e l’ultimo in ordine di tempo è The Girl in the Fountain di Antongiulio Panizzi in cui interpreta Anita Ekberg. 

Tag: