fbpx
Musica / Spettacoli

Alessandra Amoroso parla dei lavoratori dello spettacolo

01 Maggio 21 / Scritto da:

Sul suo profilo Instagram per la Festa dei lavoratori, Alessandra Amoroso condivide sue riflessioni sulle maestranze dello spettacolo

Ritornata nelle classifiche nazionali con le canzoni “Piuma” e “Sorriso grande”, Alessandra Amoroso non dimentica i lavoratori dello spettacolo.

La cantante salentina ha da subito fatto tutto ciò che fosse possibile per sostenere gli addetti ai lavori e le maestranze che, a causa delle restrizioni e delle norme anticovid, non hanno più potuto lavorare.

Gli eventi, i concerti e ogni tipo di manifestazione che implica assembramenti sono stati cancellati e rinviati a data da destinarsi. Dall’inizio della pandemia, gli artisti si sono sentiti in dovere di aiutare e sostenere coloro che in questi anni sono stati fondamentali per la gestione e organizzazione di tour o eventi simili con loro protagonisti. Basti pensare al fondo Scena Unita istituito o anche all’associazione Bauli in piazza.

Oggi, Festa dei lavoratori, Alessandra Amoroso ha fatto sentire forte il suo sostegno anche sul suo profilo Instagram. Dopo il consueto buongiorno e la frase da calendario del giorno, la cantante salentina ha condiviso nelle storie Instagram, una serie di video in cui lei spiega quanto sono importanti le maestranze per chi fa il suo lavoro. L’intervista è stata raccolta durante la manifestazione dei Bauli in piazza avutasi qualche giorno fa a Roma e sono state mandate in onda nel programma Anni 20.

Alessandra Amoroso ha dichiarato: “Oggi più che mai sicuramente c’è bisogno di una forza in più. Io sono sempre stata accanto a quella mia famiglia itinerante che mi ha accompagnata in questi dodici anni e mezzo. Mi manca poter condividere il mio tempo con dei grandi professionisti che si spendono tanto, fanno un lavoro di sacrifici, di passione e di amore. Manca a tutti, tutto questo”.