19 NOVEMBRE - News / People

Zaniolo e la prima doppietta in Nazionale: «Un sogno che si realizza»

Scritto da:

Il commento del calciatore su Instagram dopo i primi due gol nella partita contro l’Armenia

A 20 anni e 139 giorni Nicolò Zaniolo è diventato il più giovane marcatore della Nazionale Italiana di Calcio. La soddisfazione è doppia per il centrocampista della Roma, perché ha superato quello che aveva definito un secondo padre, ovvero Daniele De Rossi (realizzatore per la prima volta a 21 anni e 42 giorni) e perché è arrivato il primo gol con la maglia azzurra, subito accompagnato da un secondo.

Predestinati si nasce e lo si dimostra anche in campo: la doppietta nella goleada contro l’Armenia (9 a 1 per l’Italia) rappresenta un altro passo in avanti nella carriera di Zaniolo che dopo aver realizzato questo obiettivo ora sogna in grande sperando e confidando nella convocazione di Roberto Mancini per gli Europei del 2020.

Leggi anche: Capello critica Zaniolo e la mamma del calciatore gli risponde

View this post on Instagram

Una serata perfetta e indimenticabile,prima doppietta in nazionale A…un altro sogno che si è avverato! @azzurri ⚽️⚽️

A post shared by Nicoló Zaniolo (@nicolozaniolo) on

Sono lontane le polemiche per il ritardo in ritiro di quest’estate con Kean: il giocatore della Roma si è messo alle spalle un periodo che lui stesso ha definito non soddisfacente e ha fatto la miglior cosa che uno sportivo possa fare: rispondere a fatti sul campo.

In meno di un anno il calciatore ha esordito in Nazionale (era il 23 marzo 2019, match contro la Finlandia) e ha praticamente guadagnato un posto da titolare.

In un paese in cui si dice non ci sia spazio per i giovani è bene “coccolare” il figlio dell’ex calciatore Igor che di anni ne ha solo 20.

 

 

Articoli correlati: