10 GENNAIO - News / People

Francesca Piccinini: la campionessa della pallavolo compie 40 anni

Scritto da:

Attualmente gioca alla Igor Novara

Di cognome fa Piccinini di nome Francesca basterebbe questa mini descrizione per associare il suo nome a uno sport come la pallavolo. Uno sport imprescindibile da una campionessa che ha fatto la storia e che ha fatto del volley la sua vita a tal punto che è ancora in campo a 40 anni, compiuti il 10 gennaio.

View this post on Instagram

Importantissimo traguardo per la nostra capitana @francescapiccinini12 che oggi spegnerà per ben due volte le 20 candeline 🎂😍💙 Tantissimi auguri giovanotta! 🎉🥂🍾 #igorvolley #insiemesiamopiùforti #igorjungle #samsungvolleycup #ilovevolley

A post shared by Igor Volley Novara (@igor_volley) on

View this post on Instagram

#CompleanniAzzurri 🎂🎁🏐Facciamo insieme gli auguri a Francesca #Piccinini #10gennaio #HappyBDay #LaNazionale @francescapiccinini12

A post shared by Federazione Italiana Pallavolo (@federazioneitalianapallavolo) on

Viene facile l’associazione con un altro campione italiano come Gianluigi Buffon che il 28 ne compierà 41: due personaggi eterei che ancora hanno voglia di vincere e di dimostrare che la classe e il talento non hanno età.

Leggi anche: Gigi Buffon: «Ero depresso pensavo importasse solo il campione non l’uomo»

Francesca, nata a Massa nel 1979, ha esordito a 14 anni a Carrara in A1 e ora è capitana di Novara dove è una vera e propria veterana e racconta a “Gazzetta dello Sport” cosa la motiva ancora:

Semplicemente il divertimento. Ho la fortuna di stare bene fisicamente, non salto mai un allenamento. Sono integra e, in una squadra come Novara, che lotta su ogni fronte, gli stimoli arrivano naturalmente.

Banale, ma veritiero la frase più usata dagli sportivi che superano una certa soglia d’età è : “finché mi diverto, continuo“. Il divertimento, la chiave di tutto, il giusto modo di vivere in maniera sana lo sport e la pallavolo.

Francesca Piccinini che è uno dei primi esempi di sportiva che si è fatta attrarre dal mondo dello spettacolo senza mai allontanare il focus dal volley: lei e l’ex compagna di Nazionale, Maurizia Cacciatori, tra le neòfite sportive nel mondo dei calendari osé.

View this post on Instagram

Game Day 💪🏻🏐💪🏻 #volleyball #passion #beautiful #tattoo #12 #blonde #picoftheday #giovanotta 👱🏻‍♀️

A post shared by Francesca Piccinini (@francescapiccinini12) on

Eppure non ha mai avuto dei cali a livello mentale e fisico vincendo anche l’oro Mondiale a Berlino 2002: l’unico oro della pallavolo femminile in una rassegna del genere ma anche lo scudetto a Novara (il primo del club nel 2017) o la Champion League del 2016 la sesta del suo palmares vinta con la cenerentola della competizione, Casalmaggiore.

Francesca ha ancora sete di vittoria e in questi giorni ha spiegato “Mi vorrei regalare la settima Champions…“.

 

 

Articoli correlati: