fbpx
15 SETTEMBRE - News / People

“Troubled Blood”, il nuovo libro di J.K Rowling fa discutere

Scritto da:

Il libro è uscito sotto lo pseudonimo di Robert Galbraith

J.K Rowling, autrice diventata celebre per aver dato alla luce la saga di Harry Potter, da mesi è nell’occhio del ciclone e delle polemiche a causa delle sue idee sulla sessualità e sulla comunità transgender.

Idee non di certo progressiste e che hanno scatenato, recentemente, anche l’attacco o meglio la risposta di Daniel Radcliffe attore principale dei film sul mago di Hogwarts.

L’autrice ha pubblicato un nuovo romanzo, “Troubled Blood”, con lo pseudonimo di Robert Galbraith e dopo che il “Telegraph” ha condiviso la trama è nata una nuova polemica.

Il quotidiano ha spiegato che nel romanzo si parla del caso di una donna scomparsa uccisa da un uomo travestito: proprio quest’ultimo dettaglio ha scatenato le reazioni sui social a tal punto che è diventato vitale l’hashtag #RIPJKRowling.

Molti hanno infatti definito la trama del libro come tranfobica: per ora l’autrice ha preferito non rispondere.

Tanta indignazione per l’hashtag e la conseguente confusione tra chi inizialmente pensava davvero che l’autrice fosse venuta a mancare.

Leggi anche: Daniel Radcliffe risponde ai tweet sulle donne transgender di J.K Rowling

 

 

Articoli correlati: