fbpx
Gossip / People

Tommaso Zorzi contro Pucci dopo la battuta omofoba: “Mi deve delle scuse”

30 Giugno 22 / Scritto da:

Tommaso Zorzi arrabbiato sui social dopo una battuta omofoba di Pucci nel corso di uno spettacolo: caos sui social

Quando si tratta di scherzare e ridere Zorzi è praticamente sempre in prima linea. Ma questa volta non ci sta, visto che è stato vittima di una battuta decisamente poco simpatica del comico Pucci, che se pensava di strappare via una risata è riuscito nell’intento totalmente opposto. Nelle scorse ore il conduttore di Tailor Made e vincitore del GF Vip 5 è venuto a conoscenza del siparietto, con il cabarettista di Colorado che nel corso di un suo spettacolo si sarebbe reso protagonista di una ‘battuta’ di questo tipo: “I tamponi se sei fortunato te li fanno in una narice, se sei uno s. in due, se sei ancora più s. in gola, se sei Zorzi in c.”. Frase che ovviamente ha scatenato la rabbia di Zorzi, che intervenuto in alcune stories ha così replicato.

Non voglio fare polemica, ma dato che sono stato tirato in ballo volevo soffermarmi. Ieri una mia amica è andata a vedere lo spettacolo di Pucci e mi ha mandato questa cosa. Anche no. La cosa che mi fa impazzire di ‘sta roba è: tu cosa ne sai? È una cosa che mi fa impazzire.

Il presentatore ha poi proseguito su Instagram, spiegando come siano ormai lontanissimi i tempi in cui certe gag potevano strappare qualche sorriso, a differenza di oggi: “Siamo nel 2022, gli anni Ottanta sono finiti, sono passati quarant’anni da quando poteva far ridere una roba del genere. A tre giorni dal Pride di Milano si può sentire una cosa del genere? Non lo so Pucci, secondo me mi devi delle scuse”.

LEGGI ANCHE: PAOLA TURCI, MATRIMONIO SEGRETO CON FRANCESCA PASCALE: IL RETROSCENA