fbpx
People

Tapiro a Francesco Totti: la serie su di lui infiamma le polemiche

12 Aprile 21 / Scritto da:

Settimo tapiro all’ex capitano della Roma

La serie targata  Sky, “Speravo de morì Prima” fa discutere anche a settimane dalla sua messa in onda. La produzione ha raccontato, in sei episodi, con Pietro Castellitto e Greta Scarano gli ultimi due anni di Totti alla Roma.

Tra i primi a esprimere dissenso per la produzione proprio Antonio Cassano, ex calciatore e ex compagno di Totti nel club giallorosso.

La sua rappresentazione, alquanto caricaturale (va ammesso) non è piaciuta per niente al diretto interessato che proprio per le sue esternazioni ha ricevuto un tapiro da “Striscia La Notizia”.

Leggi anche: Antonio Cassano: “La serie di Totti? Non ne esco bene”

Tapiro che è arrivato anche alle mani di Francesco Totti. Nella puntata in onda questa sera il campione giallorosso riceverà il suo settimo tapiro d’oro.

Intercettato a Roma, ha replicato: «Da quello che conosco io il personaggio gli somiglia. So che Antonio si è arrabbiato, ma per me ne è uscito bene – e poi – Alcune volte abbiamo fatto più tardi del previsto, ma mai fino a Trigoria. Eravamo single tutti e due, quindi era giusto. Chi non l’ha fatto? Sempre con il rispetto per il lavoro che facevamo».

Infine, Totti, che ha ammesso di sentire la mancanza del calcio giocato, ha commentato anche le minacce e gli insulti ricevuti sui social da Gianmarco Tognazzi, l’attore che nella serie ha interpretato Luciano Spalletti. «Mi dispiace. Penso che Gianmarco abbia interpretato benissimo Spalletti. Spero che il mister non si sia arrabbiato».