fbpx
08 LUGLIO - News / People

Selvaggia Lucarelli deferita dell’Ordine dei Giornalisti per la vicenda del figlio

Scritto da:

Leon Pappalardo si è reso protagonista dopo una discussione con Matteo Salvini

Domenica, quando il Leader della Lega, Matteo Salvini, era a Milano, tra i suoi sostenitori pronti ad acclamarlo e sostenerlo c’era anche chi ha preferito affrontarlo a voce esprimendo il suo dissenso per le idee politiche del suo partito.

La persona in questione è un 15enne ed è il figlio di Selvaggia Lucarelli, giornalista e opinionista televisiva. Il ragazzo dopo aver detto in faccia a Salvini che le sue idee possono essere classificate come omofobe e razziste è stato poi identificato dalla polizia.

Leggi anche: Il figlio di Selvaggia Lucarelli contesta Salvini: identificato dalla polizia

Le immagini di Leon non sono state oscurate dalle pagine della Lega, nonostante si tratti di un minorenne. Tutta la vicenda è stata poi raccontata e spiegata dalla Lucarelli.

La giornalista ha però reso noto nelle ultime ore di aver ricevuto un deferimento da parte dell’Ordine dei Giornalisti: sarebbe rea di aver coinvolto un minorenne nella vicenda rendendo possibile la sua identificazione cosa che va contro la “Carta di Treviso” (del 1990).

Secondo il documento, bisognerebbe sempre evitare di diffondere dati che possano ricondurre all’identikit di un minore salvo casi in cui se ne parli per elogiare le qualità o possa essere utile nei casi di rapimento.

In questo caso però il minore era stato subito identificato senza motivo dalla polizia e il suo nome e il suo volto mostrato sui canali social del partito di Salvini.

Articoli correlati: