fbpx
People

Roland Garros, la polemica di Medvedev: “Il Roland Garros ha preferito Amazon al pubblico”

09 Giugno 21 / Scritto da:

Il russo non le ha mandate a dire

Daniil Medvedev è uno dei giocatori più sinceri e anche più schietti del circuito ATP.

Il russo, ieri sera 8 giugno, ha perso il suo match dei quarti contro il nemico – rivale (non c’è molta simpatia) Tsitsipas.

Il giocatore, che ha chiuso il match in maniera folle, ovvero con una battuta dal basso (cosa non consueta) si è poi lasciato andare a diversi commenti in conferenza stampa.

Medvedev ha infatti sollevato un mini vaso di Pandora: ovvero interessi e spettacolarizzazione degli sport.

Da quest’anno al Roland Garros, i turni serali dei match sono infatti esclusiva di Amazon che ne ha acquistato i diritti.

Turni serali, che a parte questa sera, non hanno mai avuto il pubblico cosa che non è stata gradita dal russo.

“Proprio ieri ho iniziato a vedere la terza stagione di ‘Drive to Survive’ (documentario sportivo in onda su Netflix, ndr) e uno degli episodi è intitolato ‘Cash is king’. La puntata è incentrata sulla prima gara della stagione, in Australia, proprio ad inizio pandemia.

I piloti erano pronti a partire e venne chiesto a Lewis Hamilton cosa ne pensasse del fatto che ci fosse una gara di F1 proprio nel momento in cui tutto il mondo stava fronteggiando l’inizio di qualcosa che dura ancora adesso. La sua risposta fu: ‘Cash is king’. E lo stesso è stato qui”.

E poi il commento su Amazon: “Il nostro match è stato definito come ‘match of the day’ così l’organizzazione del torneo ha preferito Amazon al pubblico.

Con questo non voglio dire che gli sponsor non siano importanti nell’organizzazione dei tornei ma mi chiedo, quest’anno ci sono (anche se pochi, ndr) tifosi, c’è Amazon e il nostro price money è più basso del 15% rispetto allo scorso anno. La domanda è: dove sono i soldi di Amazon?”

Tag:, ,