13 MARZO - News / People / Televisione

“Questa notte mi ha aperto gli occhi”: dietro il palco con Roberto Bolle

Scritto da:

Quattro puntate in onda dal 16 marzo su Sky Arte

Ha ballato in tutti i teatri del mondo e dopo aver dimostrato con la sua eleganza cosa è la danza Roberto Bolle porta il pubblico sul palcoscenico e dietro le quinte dei palchi da lui calcati.

Da una sua idea nasce infatti il format “Questa notte mi ha aperto gli occhi”, un documentario in quattro puntate, in onda in prima serata ogni sabato a partire dal 16 marzo su Sky Arte (canale 120 e 400 di Sky).

Quattro episodi, dedicati a quattro città, Londra, New York, Tokyo e Milano, con focus sui momenti dietro alle esibizioni: prove, pause, riflessioni, racconti, sorrisi e dolori, suoi e dei grandi artisti con cui collabora, da Alessandra Ferri a Zenaida Yanowsky, da Darcey Bussella Mizuka Ueno fino a Svetlana Zakharova.

E poi la notte, il momento per antonomasia in cui tutti riflettono, pensano e tirano le somme e nemmeno Roberto Bolle è immune a questo fascino “riflessivo” delle ore di solito dedicate al sonno:

È la notte il tempo migliore per aprire gli occhi, mettere insieme gli stimoli, saziare la curiosità e la voglia di conoscere il mondo.

In questa atmosfera intima, l’Étoile incontra uno scrittore di fama che vive o ha vissuto in quella città per ogni puntata: Jonathan Coe per Londra, David Pearce per Tokyo, Michele Serra a Milano e Roberto Saviano a New York. Un’occasione unica per parlare di dove si trovano, scoprire storie e segreti, ma anche per raccontare e raccontarsi, mettere a confronto percorsi diversi e paralleli, vite dedicate all’arte.

Il ballerino ha spiegato:

L’incontro con gli altri artisti è importante come arricchimento personale. Assorbo energie, profondità, vibrazioni. Porto in palcoscenico la somma di tutto questo. Il mio modo di ballare deriva da tutte le esperienze vissute.

 Roberto Bolle – Questa notte mi ha aperto gli occhi è una produzione Ballandi Arts e Artedanza per Sky Arte. Un programma di Roberto Bolle, Pamela Maffioli, Roberto Pisoni, Mario Paloschi, Marco Pisoni. Scritto da Marco Pisoni e Chiara Baffa. La regia è di Michele Cadei. Produttore esecutivo Ognjen Dizdarevic.

 

 

Articoli correlati: