fbpx
People

Paura per il calciatore della Roma Smalling: rapinatori armati nella sua villa

16 Aprile 21 / Scritto da:

La rapina all’alba a poche ore dal passaggio di turno di Europa League

Notte di paura per il calciatore della Roma Chris Smalling. Il difensore, che ieri non era presente in campo al vittorioso passaggio di turno del suo club in Europa League.

Il calciatore sta infatti recuperando da un fastidio al ginocchio e non era con la squadra ecco perché se l’è vista brutta ed è stato opinando in casa.

Con lui anche la moglie Sam e il piccolo figlio Leo: il giallorosso abita in una l’Ardeatina e l’Eur, nel cuore di Roma.

Leggi anche: Furto a casa di Mauro Icardi: bottino da 400.000 €

Quando gli aggressori, armati, hanno fatto il loro ingresso nell’abitazione il calciatore stava domendo: gli uomini, in tre, lo hanno costretto ad aprire la cassaforte per rubare Rolex, gioielli e altri preziosi.

Alle 5 del mattino e poi è arrivata la chiamata della moglie evidentemente scossa e provata dall’accaduto su cui ora indagano gli agenti.

Non è la prima volta che un calciatore è vittima di furti e aggressioni: è successo anni fa a Claudio Marchisio e alla sua famiglia e recentemente a Mauro Icardi a Parigi e all’allenatore della Roma stessa, Paulo Fonseca che però non era in casa.

È successo poi anche al laziale Correa che si è trovato la casa svaligiata.